menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gran premio di marcia Città di Narni, ecco tutti i vincitori

La gara, organizzata dal G.S. Avis Narni e intitolata a Fulvio Villa, ha ottenuto un buon successo di partecipazione

Domenica scorsa si è svolto a Narni scalo il primo Gran premio di marcia città di Narni, trofeo Fulvio Villa, gara di marcia agonistica organizzata dal G.S. Avis Narni, pilotato dall’inesauribile voglia di fare sport del suo mentore, Paolo Proietti e dai comitati regionali Fidal del Lazio e dell’Umbria.

La manifestazione che ha raggiunto un lusinghiero successo di partecipanti e pubblico, valida sia come Campionato umbro di marcia di tutte le categorie, sia come prima prova di campionato regionale laziale, è stata intitolata all’atleta, allenatore e dirigente sportivo Fulvio Villa, fulgida figura di sportivo che dedicò la sua vita allo sport della marcia ed è ricordato non solo per le sue qualità tecniche ed organizzative ma anche per il suo modo di proporsi e fare sport, con signorilità e impegno.

Nella gara maschile, buon piazzamento di Luca Capogrossi, marciatore ternano in forza, da quest’anno, alla Libertas Orvieto, ma cresciuto nel GS Amleto Monti di Terni ed allenato da Learco Monti, che ha portato a termine il percorso dei 5 km, previsto per gli uomini, nel tempo di 23'49"5 , ottenendo una meritata medaglia di bronzo; meglio di lui hanno fatto il forte marciatore Flavio Vona, della Biotekna Marcon, che ha concluso la prova al primo posto in 22'13"2, seguito al secondo posto dall’atleta Emanuele Romanzi delle Fiamme Gialle G.Simoni, che ha impiegato il tempo di 22'45"0.

Nella gara valida per il campionato femminile, splendida vittoria di Sascia Grafeo che si impone nella prova assoluta femminile dei 5 km. La forte atleta orvietana, allenatasi per diversi anni a Terni, laureanda in medicina, ha portato a termine il percorso dei 5 km, previsto per la prova unica femminile, nel tempo di 25'20"7, distaccando la seconda piazzata Chiara Tommasi Mavar di oltre 1 minuto.

Il Trofeo in memoria di Amleto Monti, assegnato alla squadra più numerosa, è stato assegnato al G.S. Fiamme gialle di Roma ed in contemporanea alle gare è stata svolta una camminata non competitiva che ha visto i partecipanti godere dello splendido scenario offerto dal percorso delle “Gole della Nera”; la coppa per la squadra più numerosa della passeggiata non agonistica è stata appannaggio dell’associazione sportiva Myricae di Terni.

Avis Narni sottolinea che “è la prima volta che la marcia agonistica approda a Narni e per di più con atleti di livello nazionale a far promozione ad uno sport povero ma che rappresenta l’evoluzione agonistica del semplice camminare: un’attività salutare e divertente praticata un po' da tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento