Immenso Alessio Foconi: è campione d'Europa a Dusseldorf

Un'altra giornata da ricordare per il fiorettista ternano: battuto in finale (15-4) il connazionale Daniele Garozzo

Alessio Foconi

Una grande immensa ed ulteriore gioia per Alessio Foconi. Il campione del circolo scherma Terni ha battuto in finale il connazionale Daniele Garozzo conquistando la medaglia d’oro a Dusseldorf. Un successo nitido – 15-4 il risultato dalla pedana – il quale gli garantisce il primo successo assoluto individuale ai campionati D’Europa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il percorso di Alessio Foconi fino alla finale

Il campione del Mondo e neo campione europeo aveva esordito nel tabellone ad eliminazione diretta, superando l'ungherese Andras Nemeth per 15-8. A seguire aveva poi avuto ragione del tedesco Benjamin Kleibrink per 15-11 e del francese Erwan Le Pechoux col punteggio di 15-10. Ai quarti aveva regolato con un perentorio 15-7 il russo Dmitry Zherebchenko, prima di avere ragione in semifinale del campione europeo uscente, il russo Alexey Cheremisinov col punteggio di 15-11. La finale tutta azzurra con Daniele Garozzo ad unica direzione. Il fiorettista ternano infatti si è portato fino al 9-1, contendendo il ritorno del connazionale e chiudendo sul 15-4 la sfida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento