rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Sport

Lecco-Ternana, Roberto Breda sullo scontro diretto: “Sarà una sfida complicata anche per loro”

Le parole del mister alla vigilia della trasferta: “Nella rincorsa non vanno fatti calcoli”. Favilli e Viviani ancora out

Dopo le due vittorie consecutive su Cosenza e Feralpisalò, l’allenatore della Ternana Roberto Breda ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di un altro scontro diretto in programma domani contro il Lecco. In difesa mancheranno Diakité, per squalifica, mentre Capuano è alle prese con un problema muscolare. La Ternana si presenta allo scontro diretto dopo essere stata superata in classifica dallo Spezia. 

Sul prossimo avversario e sulle assenze in difesa, Breda ha sottolineato: “Partecipare alla fase difensiva tutti insieme è sempre la nostra prerogativa. Non vedo grossi problemi per le assenze ma per la gara, dovuta a un campo particolare e a Bonazzoli che ha creato una buona mentalità. Dobbiamo partecipare alla sfida da squadra, come abbiamo fatto quasi sempre. Non è una questione di chi gioca ma di partecipazione. Abbiamo delle buone alternative. Il Lecco è una squadra rognosa con l’idea di comandare la partita soprattutto in casa, sapendo che ci aspetta una battaglia dove dobbiamo sfoderare tutte le nostre armi”. 

Sul campo di gioco, Breda ha continuato: “È particolare con caratteristiche che vanno lette non solo sulle dimensioni ma anche sul tipo di fondo. La nostra idea è provare a essere sempre propositivi. Non dobbiamo accontentarci di questo periodo ma andare oltre le difficoltà per mettere tanta voglia nella ricerca dei punti. Siamo tornato alla vittoria in trasferta dopo quattordici mesi, così come le due vittorie consecutive. Le statistiche degli avversari vanno conosciute e disinnescate, ma anche loro dovranno stare attenti alle nostre caratteristiche”. 

Sul sorpasso dello Spezia in classifica: “Per guardare gli altri è ancora presto. Noi stiamo rincorrendo e non possiamo fare calcoli, dobbiamo cercare ogni partita di portare a casa i punti, nel tentativo di toglierli ai diretti concorrenti”.  

Domanda sugli indisponibili: “Capuano si è allenato ma vanno fatte diverse valutazioni. Infortunati sono Viviani, Vitali, Favilli e Travaglini. Squalificato Diakité mentre per il resto tutti arruolabili. La squadra sta bene ma l’intensità deve essere sempre collegata a un progetto tattico. Su questo dobbiamo ancora alzare il livello”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco-Ternana, Roberto Breda sullo scontro diretto: “Sarà una sfida complicata anche per loro”

TerniToday è in caricamento