Sport

Ternana, parte il mercato invernale: i rossoverdi con il ‘nodo’ della lista da consegnare alla Lega Pro

La società di via della Bardesca monitora la situazione in previsione anche del futuro. Sullo sfondo le novità riguardanti l’articolo 95 Noif e l’anticipazione della sottoscrizione dei precontratti per i calciatori in scadenza

Luca Leone foto Giacomo Sirchia

Nessuna novità rilevante è attesa. Messa così neppure servirebbe parlarne. Eppure la sessione invernale in arrivo, potrebbe comunque portare delle novità in casa Ternana. Il vero nodo da sciogliere infatti è rappresentato dalla lista che dovrà essere consegnata alla Lega Pro, al termine del mercato. Inoltre, se dovessero verificarsi delle cessioni, il club dovrà giocoforza sopperire con degli innesti. Eventualità che però dovrebbe palesarsi solo nel momento di richieste mirate, da parte di singoli calciatori.

Liste e novità

Ad una settimana dal ritorno in campo la Ternana prosegue ad allenarsi, in vista della gara contro il Monopoli dell’ex Guido Marilungo. La società aspetta Alessandro Celli e spera di poterlo reintegrare in lista, dopo lo stop causato dall’infortunio. In caso di esito positivo un calciatore dovrà uscirne e, contestualmente, essere ceduto. A rischio ci sono Giuseppe Argento e Dario Bergamelli il quale è stato comunque reinserito, a dicembre, al posto di Frascatore. Il cursore però dovrebbe tornare disponibile e rioccupare il suo posto. C’è poi l’altra ‘questione’ relativa ad Alexis Ferrante. Il centravanti, fin qui, non è riuscito a dare il proprio contributo ma spera di rilanciarsi, alla ripresa delle ostilità.

Le novità di questa sessione riguardano la modifica dell’articolo 95 delle Noif. Nella fattispecie un calciatore potrà effettuare fino a tre trasferimenti, nel corso della stagione. La seconda invece è più importante poiché, un tesserato in scadenza a giugno, potrebbe già firmare un preaccordo con un’altra società a partire dal mese di gennaio. Ed i rossoverdi, con contratto al 30/6/2021, sono ben tredici. Si tratta dei portieri Iannarilli e Casadei. Dei difensori Frascatore, Diakite, Defendi, Bergamelli, Suagher e Russo. Sulla mediana invece ci sono Salzano, Paghera con Torromino e Vantaggiato in attacco. Infine Carlo Mammarella il quale, a meno di ripensamenti, dovrebbe appendere gli scarpini al chiodo al termine del torneo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, parte il mercato invernale: i rossoverdi con il ‘nodo’ della lista da consegnare alla Lega Pro

TerniToday è in caricamento