Sport

Paganese-Ternana, le pagelle del match: quasi tutti i rossoverdi sopra la sufficienza piena

Primo successo in campionato per la Ternana capace di violare lo stadio 'Torre' di Pagani. A segno Vantaggiato, Damian, Falletti

Le pagelle rossoverdi di Paganese-Ternana

Iannarilli 6 pomeriggio relativamente tranquillo. Un paio di parate nella ripresa ed altrettante uscite nella propria area piccola

Defendi 6 un pizzico disattento e fuori posizione nella prima frazione di gara quando i campani trovano sporadiche avvolgenti. In alcune occasioni e troppo frenetico prediligendo spioventi a tessere l’avvolgente

Diakite 7 una garanzia. Sarà poco elegante da un punto di vista qualitativo ma è semplicemente essenziale nel reparto difensivo: le prende praticamente tutte lui  

Suagher 6,5 prova sicuramente positiva per senso della posizione e capacità di leggere in anticipo le offensive campane

Mammarella 6 sfiora su calcio piazzato la marcatura in chiusura di prima frazione. Prova senza sbavature per il cursore al rientro dall’infortunio (32’ st Russo sv)

Damian 6,5 autore del raddoppio rossoverde dopo aver seguito l’azione in modo intelligente e insaccare la respinta corta dell’estremo di casa (38’st Proietti sv)

Kontek 6,5 padrone assoluto della mediana. Un piacere vederlo giocare e prendersi responsabilità piuttosto notevoli. Mostra personalità spiccata soprattutto nel primo tempo. Meno appariscente nella frazione seguente comunque tra i migliori  

Partipilo 6,5 si accende a fiammate apportando estro e imprevedibilità. Agisce da destra accentrandosi sul piede forte e crea un paio di buone opportunità

Falletti 6,5 alla ricerca della migliore condizione fisica. Torna ad esultare, anche grazie alla complicità di Fasan, firmando la terza marcatura delle Fere. Deve acquisire continuità e condizione fisica ma ha già messo le cose in chiaro. Vuole essere protagonista (20’st Torromino 6 buon ingresso in campo. Si fa notare con due traccianti neutralizzati da Fasan ed una buona apertura a Raicevic)

Furlan 6,5 giocata sopraffina ad inizio match: è suo l’assist delicato per la rete del vantaggio. Sfrutta lo spazio concessogli penetrando spesso sul versante di competenza (32’st Peralta 6 una prodezza di Fasan gli nega la gioia del gol)

Vantaggiato 6,5 al primo pallone giocabile la scaraventa in porta di testa. Un punto di riferimento per tutto il reparto offensivo delle Fere (20’st Raicevic 6 una buona chance all’ingresso in campo, servito da Torromino. Avrà modo per entrare negli schemi di mister Lucarelli)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paganese-Ternana, le pagelle del match: quasi tutti i rossoverdi sopra la sufficienza piena

TerniToday è in caricamento