Sport

Battesimo di fuoco per Maurizio Merli in Superlega: maratona di due ore e mezza fra Ravenna e Cisterna

Pallavolo, il fischietto 44enne ternano ha esordito sabato scorso nel campionato maschile, arbitrando come “secondo” una delle gare più lunghe della storia per la categoria

Foto Daniele Ricci

Esordio nel prestigioso campionato di Superlega Maschile per l’arbitro di pallavolo Maurizio Merli. Lo scorso 9 aprile il fischietto 44enne ternano, che nella vita fa l’ingegnere informatico ed è in serie A dal 2014, ha diretto insieme al collega umbro Rocco Brancati la partita di Playoff Challenge fra Consar Ravenna e Top Volley Cisterna, disputata a Cesena.

Una maratona di oltre due ore e mezza, fra le gare più lunghe nella storia della Superlega, in cui l’arbitro di Terni è stato impegnato da secondo, con il supporto - come terzo arbitro - di un’altra umbra, la perugina Azzurra Marani. Nella sua carriera, Maurizio Merli ha diretto 138 gare in serie A, fra cui, nei giorni scorsi, un playoff scudetto di serie A1 Femminile e, meno recentemente, una finale promozione di serie A2 Femminile e una finale di Coppa Italia di serie B1 Maschile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battesimo di fuoco per Maurizio Merli in Superlega: maratona di due ore e mezza fra Ravenna e Cisterna

TerniToday è in caricamento