Tutti allo stadio, la Ternana apre la campagna abbonamenti: in Tribuna tutto l’anno a 10 euro

L’intera stagione costerà meno di una singola partita: la Società punta a far riavvicinare il pubblico

Obiettivo: riportare il pubblico allo stadio, senza se e senza ma. Da via della Bardesca arriva una decisione drastica: dopo la disastrosa stagione da cui i rossoverdi sono usciti leccandosi le ferite, è il momento di guardare avanti. E guardare avanti significa riportare il pubblico allo stadio con una campagna abbonamenti a dir poco aggressiva.

E’ la Società stessa a comunicare i prezzi degli abbonamenti che potranno essere sottoscritti tra due settimane per seguire la squadra per la stagione 2019/2020: “Le curve – si legge sul sito della Ternana - avranno un costo unico, per tutti gli eventi, di 5 euro; i distinti avranno un costo unico, per tutti gli eventi, di 8 euro; le tribune avranno un costo unico, per tutti gli eventi, di 10 euro». 

Cifre mai viste che, si spera, possano coinvolgere anche i tifosi più disinnamorati: gli abbonamenti, che saranno distribuiti a prezzi a dir poco stracciati, saranno affiancati invece da costi standard dei singoli eventi: “Durante l’anno i biglietti per le singole gare interne avranno costi standard, come nelle passate stagioni. La campagna abbonamenti inizierà tra due settimane circa, nei prossimi giorni verrano fornite ai tifosi rossoverdi tutte le informazioni necessarie per sottoscrivere le tessere e sostenere le Fere anche nel prossimo campionato”.
Impressionante la differenza con i prezzi della stagione 2017/2018, quando i rossoverdi militavano in serie B e un abbonamento in Curva costava 160 euro mentre in Tribuna si arrivava anche ai 400.
In pratica, per la prossima stagione sottoscrivere un abbonamento costerà meno che andare ad una singola partita. Sarà una strategia vincente per riempire il Liberati?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Fine di un'era, chiude storico locale del centro di Terni: "Costi elevati e nessun incentivo"

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Morgan rifiuta la proposta di Terni città futura: “Mi permetto di sconsigliarvi il duplice invito”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

Torna su
TerniToday è in caricamento