menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Eva Pavia

foto Eva Pavia

Scherma: ”Proporrò la candidatura di Terni ad un evento mondiale”

L’annuncio del presidente della FIS Giorgio Scarso: "Ne parleremo la prossima settimana con il primo cittadino Leonardo Latini”

1500 atleti, dall'età compresa tra i 14 e 16 anni. Oltre 10000 persone previste con tre discipline (fioretto, spada e sciabola) in grande evidenza. Un week end tutto da vivere al Palatennistavolo Aldo De Santis di Terni. Il presidente della FIS Giorgio Scarso, intervenendo nel corso della seconda prova Nazionale cadetti, ha rilanciato l’idea di organizzare un evento di caratura mondiale, nella città dell’acciaio. 

“Il rinnovo dell’accordo City Partner trae spunto dalla magnifica organizzazione che ormai siamo abituati a vedere a Terni – sottolinea Scarso - sempre più punto di riferimento per il mondo della scherma. Un evento organizzato in modo superbo con ricadute sportive ma anche sociali ed economiche”. Una scelta che consente alla FIS di programmare altri eventi nel futuro: “Sono ottimista rispetto alla possibilità di vedere la candidatura di Terni per l’organizzazione di un evento mondiale, è una sfida che mi sento di poter proporre a livello internazionale. Ne parleremo la prossima settimana con il Sindaco di Terni e alla Bit a Milano dove ci sarà un convegno sulle potenzialità di un evento che contribuisce al riconoscimento di un contesto sociale e culturale”.

Durante la presentazione della manifestazione, avvenuta ieri a Palazzo Spada, il presidente del Circolo scherma Terni Alberto Tiberi aveva parlato di "Sogno" riferendosi all'organizzazione di eventi di maggior caratura e rilevanza. Un sogno che potrebbe avverarsi e consentire alla città di poter brillare di luce propria, cimentandosi in un palcoscenico internazionale dalla massima visibità ed importanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento