menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sempre più in alto la "Cascata delle Marmore" nel tiro al volo. Pioggia di medaglie

Ventisette le società partecipanti comprese quelle dei corpi dello Stato con partecipazione di oltre 150 tiratori in arrivo da tutto il territorio nazionale. Grandissima prestazione del team ternano

Nella finale del campionato italiano di Società di Prima e Seconda categoria d'Inverno specialità Fossa Olimpica che si è disputata domenica 7 marzo a Montecastrilli (Terni) presso lo stand di tiro a volo Cascata delle Marmore, la società di casa ha tenuto per sé il titolo iridato. Con 536 su 600 piattelli frantumati con una media del 90% la società Cascata delle Marmore, fresca di titolo italiano conquistato a ottobre 2020, ha vinto di misura sulla Società Torretta (535/600) e sulle Fiamme Oro terze classificate Raimondo (526/600).

Ventisette le società partecipanti comprese quelle dei corpi dello Stato con partecipazione di oltre 150 tiratori in arrivo da tutto il territorio nazionale. Grandissima prestazione del team ternano a testimonianza di un grande gruppo guidato dal commissario tecnico, Fabrizio Satolli, e dal presidente Ferdinando Donati. Questo il sestetto vincente: Corrado Pontecorvi, Oscar Rota, Giuseppino Contessa, Alessio Roccetti, Andrea Pagliaricci, Paolo Pallotta. La manifestazione, inserita nella lista Coni degli eventi sportivi di rilevanza nazionale, si è svolta nel massimo rispetto di tutte le indicazioni governative in materia di prevenzione dei contagi Covid e nell'applicazione  di tutti i protocolli di sicurezza previsti dalla Federazione per questo tipo di gare.

Il diritto di partecipazione al campionato italiano d'Inverno si ottiene mediante la disputa di un campionato regionale che si svolge nei mesi di gennaio e febbraio; in Umbria, si tratta di superare sei gare itineranti nelle varie società. La Cascate Marmore, quest'anno, ha letteralmente dominato e vinto anche il campionato regionale, su 6 prove disputate (tutte necessariamente utili per la classifica finale) ha infatti portato a casa 5 vittorie ed un secondo posto. Al campionato italiano di domenica 7 marzo, inoltre, le altre due umbre qualificate Umbriaverde Todi e Foligno si sono posizionate rispettivamente dodicesima e ventiquattresima.

La società tiro a volo Cascata delle Marmore è una società sportiva dilettantistica di 1a categoria affiliata alla Fitav dal 1963, con un palmares di 23 titoli italiani societari in discipline olimpiche (11 fossa olimpica, 12 skeet), insignita dal Coni della Stella di bronzo al merito sportivo nel 2009 e della Stella d'argento al merito sportivo nel 2015. Oltre ai titoli di squadra vanta numerosi riconoscimenti individuali come il campione del mondo a squadre senior 2020 Corrado Pontecorvi, Oscar Rota, campione italiano d'Inverno Veterani di fossa olimpica 2019 e molti altri tiratori di levatura nazionale e internazionale. Lo stand della Marmore è un esacampo polifunzionale (5 fosse olimpiche, 5 fosse universali, 3 double trap, 6 skeet, 2 percorsi di caccia in pedana), dotato di macchine lanciapiattelli Fab e Rossini per la fossa olimpica, Laporte e Mattarelli per lo skeet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento