Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Ternana, ecco Sorensen: “Io centrale o terzino. Qui per una telefonata”

Il difensore si presenta dopo l’amichevole con la Narnese: “Mi hanno convinto Lucarelli e Leone. La nostra arma in più? Il gruppo”

“L’arma in più della Ternana può essere il gruppo”. Ne è convinto Frederik Sorensen, il nuovo difensore delle Fere che dopo il match giocato contro la Narnese, che ha segnato il suo esordio, si prepara alla sfida di domenica contro l’Avellino per la Coppa Italia. 

“Ho accettato il progetto Ternana - spiega Sorensen intervistato dai canali ufficiali della Ternana - dopo aver ricevuto una telefonata dal direttore sportivo e dal mister: il piano mi è piaciuto molto e ho accettato con entusiasmo. Ed eccomi qua. In questi primi giorni di lavoro con i compagni abbiamo lavorato intensamente sulla parte fisica. Mi sto trovando bene sia con il gruppo che con i metodi di lavoro. Poi ci siamo concentrati sul campo, con l’amichevole contro la Narnese. E ora ci attende la sfida di Coppa Italia contro l’Avellino: dobbiamo scendere in campo concentrati”. 

Sorensen può ricoprire diversi ruoli in difesa, dal difensore centrale all’esterno. “Sono uno che gioca per la squadra - spiega - non sono un individualista, mi piace mettermi a disposizione del gruppo. La mia specialità è vincere i contrasti. Sono un difensore centrale che all’occorrenza può giocare anche terzino. Cosa mi aspetto da questa prima fase del torneo? Mi aspetto di partire  bene, il gruppo è rimasto quello dell’anno scorso e questo può essere la nostra arma”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, ecco Sorensen: “Io centrale o terzino. Qui per una telefonata”

TerniToday è in caricamento