rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Sport

Spal-Ternana, le parole di Cristiano Lucarelli: “Sembra di aver lasciato qualcosa per strada”

L’allenatore dei rossoverdi analizza il pareggio di Ferrara: “Nel secondo tempo sono arrivate delle risposte ma certi errori devono servirci per crescere”

Cristiano Lucarelli analizza, nella conferenza post gara, il pareggio per 1-1 maturato al Mazza di Ferrrara contro la Spal: “Primo tempo male e non me lo spiego perché in settimana avevamo puntato tanto all’attenzione nei primi venti minuti, per non far prendere fiducia alla Spal. Durante la partita si può perdere un po’ di lucidità, ma non si può iniziare facendo l’unica cosa che non dovevamo fare. Sono arrabbiato anche adesso ma nel secondo tempo sono arrivate le risposte che mi aspettavo, anche se la partita a un certo punto sembrava stregata con la palla che non voleva entrare. Solitamente si rischia la beffa. Mi sento un po’ sollevato dal risultato e dalla prestazione, ma arrabbiato per i primi minuti che ci sono costati probabilmente la vittoria”. 

Sul cambio modulo, il mister ha continuato: “Avevamo preparato un certo tipo di partita ma se vai subito sotto subito due settimane di lavoro vengono buttate via. Ci siamo messi 4-3-3 e poi 4-2-3-1 nel secondo tempo, per riprendere e provare a ribaltare la partita in ogni modo. Una sconfitta oggi sarebbe stata pericolosa”.

E sul risultato, Lucarelli conclude: “Ci sono delle partite che ti lasciano al sensazione di aver lasciato qualcosa per strada. Oggi sarebbero stati tre punti improntati per prendere ancora più distacco dalle quintultime, ed essere a pari punti con le ottave a quarantadue. Però, quando si sbaglia si deve essere puniti. Spero ci serva da lezione per crescere. Ora sono molto curioso di vedere i primi trenta secondi di Brescia nella prossima sfida”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spal-Ternana, le parole di Cristiano Lucarelli: “Sembra di aver lasciato qualcosa per strada”

TerniToday è in caricamento