Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Sport a Terni, torna il grande ciclismo. La Tirreno-Adriatico nuovamente in città: “Si farà un’altra partenza”

Lo scorso giovedì 10 settembre il vernissage della frazione tutta in terra umbra. La ‘Due Mari’ pronta a far di nuovo visita alla città

“Abbiamo ripreso contatti con Rcs per una nuova partenza della Tirreno-Adriatico a Terni”. L’assessore allo sport Elena Proietti annuncia una significativa novità per ciò che concerne la stagione 2021. A causa dell’emergenza sanitaria devono ancora essere svelate ufficialmente le date ed i percorsi dell’anno che verrà. Tuttavia, le prime indiscrezioni stanno già circolando su salite, traguardi e città individuate, soprattutto per ciò che concerne le grandi corse a tappe, come la stessa ‘Tirreno-Adriatico’. “Aver riportato Rcs in città è stato molto importante – sottolinea Elena Proietti – tuttavia c’era un quinto della gente presente rispetto a condizioni di normalità. I cittadini, muniti di mascherina, hanno dato la loro risposta. Purtroppo è stata un’edizione a mezzo servizio”. Lo scorso 10 settembre corridori del calibro di Froome, Thomas, Nibali, Yates si sono affacciati sul palco posizionato in piazza della Repubblica, ricevendo gli applausi del pubblico. Una grande emozione poter vedere i grandi campioni delle due ruote sfilare in città, nonostante il periodo davvero complicato.

L’assessore, proprio per questo motivo, annuncia supporto per le discipline sportive: “Al momento infatti il comparto è fermo ed insieme al commercio, è stato massacrato più di tutti, senza evidenze scientifiche. Cercheremo come comune di creare delle giornate apposite per sensibilizzare le campagne di tesseramento. Tra le novità in programma anche ‘La notte dello sport’, quando sarà possibile farla, per dare una boccata di ossigeno al settore”.

Sulle infrastrutture: “Non deteniamo né risorse economiche né umane per poter gestire l’impiantistica sportiva. Sta per uscire il nuovo bando del PalaDiVittorio, poiché il primo non è andato a buon fine. Per il Camposcuola il progetto c’è come l’investimento fatto. La fondazione Carit ha messo una grossa fiche per dare un contributo, stiamo rispettando le tempistiche del bando. Nei primi mesi del 2021 dovrebbero esserci novità così come per il progetto del campo di basket, da realizzare in località Piazzale Senio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport a Terni, torna il grande ciclismo. La Tirreno-Adriatico nuovamente in città: “Si farà un’altra partenza”

TerniToday è in caricamento