Un anno di sport a Terni: tra grandi gioie e delusioni dai colori rossoverdi

I trionfi di Alessio Foconi, Danilo Petrucci, Riccardo Menciotti, Tommaso Montanari, Lucia Lucarini ma anche la mancata iscrizione della Ternana futsal ed una prima parte di 2019 disastroso per le Fere

Danilo Petrucci (foto Ducati)

Un anno di gioie, delusioni ed anche problematiche in vista del 2020 che si annuncia ricco di aspettative. Il 2019 che si sta per chiudere ha regalato notevoli soddisfazioni alla città di Terni, grazie soprattutto ai propri campioni. Una breve carrellata per ricordare quanto è accaduto e sottolineare i successi più importanti conquistati dagli atleti di casa nostra

Un anno di sport a Terni

Il 2019 si apre con la vittoria di Alessio Foconi a Parigi in Coppa del mondo. Il fiorettista, campione in carica, supera Gerek Meinhardt in finale e si conferma il leader di specialità. Brilla la stella di Anita Pazzaglia capace di imporsi alla Championscup in Austria, nel karate in rosa. C’è ancora tanto Foconi nel mese di gennaio con il doppio podio, tra questi l’oro a squadre al Prince Takamado di Tokyo. Sport individuale e di squadra con i giovanissimi atleti del Clt del nuoto (Martina Trionfetti tra questi ndr) e del canottaggio ossia Francesco Pallozzi, Lorenzo Pecorari e Luigi Aloe. Infine soddisfazioni per le giovanissime ginnaste Lavinia Cianchini e Annaluna Bonifazi per una primavera a forti tinte gialloblù. Tra il 29 aprile ed il 1 maggio a Riccione Marika Scatteia diventa assoluta protagonista con ben otto medaglie vinte. Il 28 del mese citato per primo è una giornata molto importante per la Ternana che vince la sua prima gara in campionato nel 2019 ed evita una pericolosa bagarre play out. I rossoverdi chiudono la stagione a Teramo, la settimana successiva, fermandosi all’undicesimo posto in graduatoria il quale non permetterà l’accesso alla poule promozione. Nel contempo arriva dalla pallavolo maschile una grandissima impresa. La firmano i ragazzi del CLT battendo in rimonta il Foligno, nella finale play off con accesso alla Serie B, davanti ad un Pala Itis gremito e festante.

Lo splendido cammino della Ternana femminile si interrompe in semifinale scudetto. Le Ferelle cedono con onore al Salinis dopo aver superato il Florentia nella fase precedente. Sarà l’ultima partita della breve ma intensa storia delle Ferelle (al momento ndr). Orgoglio per la convocazione di Matteo Santi alle Universiadi, tra i migliori arcieri presenti nel circuito nazionale, bronzo europeo e campione italiano junior a fine luglio. Il 2 giugno è la data che probabilmente tutti gli sportivi ricordano con maggior piacere. Al Mugello un Danilo Petrucci strepitoso, dopo un mostruoso finale con Dovizioso e Marquez, si aggiudica il suo primo Gp in carriera. Pochi giorni dopo – il 17 – Alessio Foconi è campione d’Europa mentre Federica Cipolla vince con il Villorba lo scudetto femminile di rugby. Sempre tra le donne una splendida Lucia Lucarini si fa strada nella prova individuale di sciabola. Alle Universiadi è dapprima medaglia d’argento poi è medaglia d’oro in quella a squadre.

Il sogno in rosa svanisce in piena estate. La Ternana femminile infatti non si iscrive al campionato di calcio a 5 tra la comprensibile delusione di migliaia di appassionati i quali l’avevano seguita con affetto nel corso degli anni precedenti. In vista della nuova stagione sorge una problematica che riguarda l’utilizzo delle palestre a Terni. Aumentano le difficoltà soprattutto per chi, nel corso della stagione, dovrà utilizzare luoghi al chiuso per allenarsi. Criticità che toccheranno da vicino sport di squadra come basket e pallavolo, ad esempio, mettendo a rischio la partecipazione delle squadre ai vari campionati. Per la Ternana un inizio di stagione davvero positivo il quale culmina con il quarto posto, seppur condiviso e la qualificazione alle semifinali di Coppa Italia. Tra i mesi di settembre ed ottobre arrivano grandi soddisfazioni per due giganti del nostro territorio. Si tratta di Tommaso Montanari laureatosi campione italiano enduro classe 125 e Riccardo Menciotti medaglia di bronzo ai mondiali di nuoto a Londra. La città dell’acciaio brinda a livello master grazie a Elena Benucci e Francesco Tiberi (scherma) ed un Jonathan Molfino sontuoso ai mondiali master di lotta greco romana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sport ma anche infrastrutture ed annunci: Terni città dello sport 2021, il nuovo centro di tiro con l’arco, il palazzetto dello sport che muove i primi passi significativi, la partenza della quarta tappa della Tirreno-Adriatico 2020, i mondiali di tiro con l’arco 3D 2021 e di scherma 2023. Infine un piccolo omaggio a Giorgio Marconi e Roberto Campana che ci hanno lasciato durante quest’anno. Uomini di grande spessore umano, professionisti nei loro sport, simboli di una passione intramontabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti per droga a Terni, tutti i nomi e le accuse nell'ordinanza del Gip di Terni

  • Svolta nella vicenda di Barbara Corvi, accusato di omicidio volontario un parente del marito

  • La terra trema, doppia scossa di terremoto in venti minuti a Massa Martana e a Norcia

  • La cura l’ipertrofia della prostata passa per una tecnica innovativa. L’ospedale di Terni ancora più competitivo con il Greenlight

  • Thyssenkrupp, ceduta per circa 17 miliardi di euro la divisione "Elevator". Vendita di Ast dopo l'estate

  • Droga a Terni, procuratore: "Un uomo buttato in strada come rottame. Vivo per miracolo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento