rotate-mobile
Sport

Ternana-Bari, la carica di Roberto Breda: “Lotteremo per una categoria che la città merita”

Le parole del mister alla vigilia della sfida salvezza: “Il pubblico da tutto esaurito sarà un’arma in più”

Si avvicina la sfida di ritorno nei playout tra Ternana e Bari. Domani sera, al Liberati, le due formazioni si giocheranno le chance salvezza per rimanere in Serie B. La Ternana arriva all’appuntamento dopo il pareggio del San Nicola (gol di Nasti e Pereiro) e con la spinta degli oltre 10mila tifosi rossoverdi nei vari settori dello Stadio. 

Sull’importanza della partita, Breda sottolinea: “Il carico emotivo è tanto però c’è da giocare nel migliore dei modi. Dobbiamo avere più piani in campo ed essere pronti in una gara che vale una stagione. Sappiamo quali sono i nostri punti di forza nel rispetto dell’avversario, con la voglia e la determinazione di chi è consapevole del percorso fatto”.

Preparazione psicologica ed emotiva nel pre-partita: “Due analisi vanno fatte. La prima è interna al gruppo, mettendo in luce cosa abbiamo provato e dove siamo passati. La seconda, è solo quella su chi sarà iscritto in Serie B. Tutto rimarrà del percorso, ma alla fine contano solo i risultati. Il Bari ha giocatori di valore che giovedì scorso hanno disputato due gare diverse all’interno della stessa partita. Siamo entrambi al 50 e 50 ma il pubblico da tutto esaurito deve essere una grande arma in più. Ci aspetta una grande battaglia da combattere tutti insieme senza sottovalutare niente”. 

Considerazioni sull’avversario da affrontare: “Abbiamo valutato il loro cambio tattico. Come fosse una partita a scacchi nelle nostre mosse ci saranno sia attacco che difesa”. 

Conclusione sul futuro: “Nella salvezza c’è il rinnovo automatico ma in questo momento i pensieri sono altri. Lotteremo per una categoria che la città merita”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana-Bari, la carica di Roberto Breda: “Lotteremo per una categoria che la città merita”

TerniToday è in caricamento