menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ternana, c'è la data di chiusura per conoscere il futuro dei rossoverdi in ottica ripescaggio

L'ordinanza emessa da Germana Panzironi fissa al 23 ottobre la camera di consiglio

"Dato atto della rinuncia all’istanza cautelare monocratica, fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 23 ottobre 2018." E' quanto emerge, nella mattinata odierna, dall'ordinanza emessa da Germana Panzironi presidente della prima sezione ter del TAR Lazio in merito al ricorso presentato dalla Ternana

Il ricorso e le tempistiche accorciate

Il ricorso fa riferimento al fascicolo 11188 e nello specifico l'annullamento della decisione del TFN adottata lo scorso 1 ottobre. Inoltre all'omissione della Lega B in merito al rifiuto di emettere le certificazioni di sua competenza previste dal C.U. N. 18 Commissario Straordinario del 18 luglio 2018 mai annullato e rimasto sine die in vigore. Infine, naturalmente, alla modifica delle NOIF avvenuta il 13 agosto scorso con il passaggio da 22 a 19 squadre per ciò che concerne il format cadetto. Con il Decreto Legge pubblicato in GU lo scorso 6 ottobre le società ricorrenti potranno direttamente rivolgersi all'organo amministrativo, bypassando l'iter endofederale. Una giustizia sportiva la quale si era dimostrata assai lenta e farraginosa, che avrebbe comportato tempistiche ancora più lunghe. Era infatti stato calendarizzato al 25 ottobre il dibattimento alla CFA sul ricorso dei club in merito alla sentenza TFN. Eventualmente, in caso di ulteriore pronunciamento non favorevole, la palla sarebbe passata nuovamente al Collegio Di Garanzia del CONI dilatanto ulteriormente i tempi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento