Ternana-Catania, le pagelle commentate dei rossoverdi

I rossoverdi vincono il match di andata delle semifinali di Coppa Italia grazie alle reti di Partipilo e Torromino

Ternana

Le pagelle commentate dei rossoverdi dopo Ternana-Catania di Coppa Italia:

Marcone 6,5 determinante in almeno due circostanze, sempre pronto e concentrato ogniqualvolta viene chiamato in causa

Nesta 5,5 riscatta parzialmente le insicurezze mostrate, soprattutto in fase di contenimento con l’ottimo filtrante che manda in the box Partipilo (6’st Parodi 6 distratto nella circostanza in cui Biondi si presenta davanti a Marcone il quale salva il risultato alla mezz’ora. Solito apporto sul binario di pertinenza in ambo le fasi e suggerimento a Partipilo non sfruttato nei minuti conclusivi)

Diakite 6 costretto ad uscire dopo appena 27 minuti a causa di un infortunio (27’ pt Suagher 6,5 davvero delizioso il lancio di prima che permette a Torromino di raddoppiare, sulle palle alte giganteggia)

Bergamelli 6 un paio di sbavature nella prima frazione, rimedia comunque con esperienza e senso della posizione nei momenti delicati

Celli 6,5 inizio in sordina preso di infilata dalla coppia Manneh-Calapai. Con il passare del tempo prende le misure e con saggezza contribuisce nel limitare le sortite offensive degli etnei. Una crescita esponenziale manifestatasi nella seconda frazione

Defendi 6,5 corre come un forsennato onorando al meglio la fascia di capitano. Lucidissimo soprattutto nel momento clou della contesa

Proietti 6 la nota positiva è rivederlo dal primo minuto dopo l’infortunio. Gli mancano ancora ritmo e tempi di gioco ma è comunque utile nell’impostazione (6’st Paghera 6 aumentano i giri del motore della mediana dall’ingresso sul terreno di gioco. Consueta irruenza che gli costa l’ennesimo giallo della stagione)

Palumbo 7 Migliore per distacco. Sempre prezioso nelle percussioni e bravo anche nel supportare Celli dopo le prime fasi di gara che lo avevano visto un po' in difficoltà. Spostato da regista ad inizio ripresa si disimpegna con la consueta eleganza che lo contraddistingue

Furlan 5,5 opaca la prova dell’esterno offensivo delle Fere. Cerca in tutti i modi di rendersi pericoloso, tentando di sfruttare l’ampiezza, ma trova opposizione dall’avversario diretto (32’st Sini sv)

Torromino 6,5 una rete meritata per l’impegno profuso sul terreno di gioco: al terzo tentativo fa centro capitalizzando al meglio una splendida assistenza di Suagher

Ferrante 5,5 rimedia un colpo fortuito che ne limita l’incedere sul finale di frazione. Una buona chance a disposizione - dopo respinta del portiere - sciupata e poco altro (1’ st Partipilo 6,5 al primo sussulto insacca il filtrante di Nesta. Poco dopo colpisce il montante esterno a seguito di un assolo da categoria superiore. Infine sfiora il terzo gol su suggerimento di Parodi)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fine di un'era, chiude storico locale del centro di Terni: "Costi elevati e nessun incentivo"

  • Morgan rifiuta la proposta di Terni città futura: “Mi permetto di sconsigliarvi il duplice invito”

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Samanta Togni ed il viaggio di nozze da sogno: “Anche il cielo ci ha voluto fare il suo regalo di nozze”

  • Terni, il lento declino del centro storico: “Chiuse trenta attività commerciali”

  • Incidente stradale, frontale tra due auto: tre persone ferite

Torna su
TerniToday è in caricamento