rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Sport

Ternana, prima conferenza per Cristiano Lucarelli: “Dal mercato arriveranno Favilli e Marginean. Non sento pressioni”

Le parole dell’allenatore nella vigilia della sfida di Coppa Italia contro la Salernitana: “Importante domani fare una buona partita. L’allestimento della squadra è coerente con le ambizioni societarie di salvezza”

Prima conferenza stampa della nuova stagione per Cristiano Lucarelli. Alla vigilia dell’esordio in via ufficiale nella gara di domani di Coppa Italia contro la Salernitana, l’allenatore della Ternana ha fatto il punto della situazione in sala stampa: “A livello di volontà siamo tutti pronti, la situazione soprattutto dal punto di vista fisico non è facile, ci auguriamo che non lo sia ancora di più a fine partita. Quello che è importante domani è fare una buona partita, di far vedere quello che abbiamo preparato in queste settimane”.

Sulla condizione fisica, l’allenatore ha precisato: “Di giocatori allenati che hanno svolto per interno il ritiro con la propria squadra c’è solo Raimondo. Però l’unico allenato è squalificato. Ci saranno delle staffette, metteremo in campo chi avrà più minutaggio nelle gambe, per fare bella figura domani a Salerno. Dobbiamo continuare a essere una squadra propositiva, vogliamo essere una squadra fisica. L’allestimento della squadra è coerente con le ambizioni societarie di salvezza”. 

Passaggio sul mercato: “Tornerà Favilli, operazione conclusa, forse sarà un prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza della Ternana. Arriverà Marginean che si stava allenando con una squadra romena. Mezzala destra di grande inserimento verrà a rinforzare il nostro reparto di centrocampo. I giovani cresceranno e torneranno utili. Giocheremo a tre dietro sicuramente, anche se ci sarà forse una partenza. Ora c’è da puntellare l’attacco, stiamo ragionando su una punta centrale. Inoltre stiamo cercando anche un altro centrocampista. Sappiamo anche che se dovesse arrivare una proposta vicino ai due milioni di euro Corrado andrà in altri lidi. Discorso diverso per Diakité, secondo me dovrebbe fare un’altra stagione in Serie B perché ci stanno già squadre di Serie A che lo tengono d’occhio”. 

Prima valutazione sulla nuova società: “Le impressioni che ho avuto all’inizio quando sono stato chiamato da Guida a Roma si stanno confermando. Sappiamo tutti che sarà una stagione complicata, siamo partiti in ritardo con pochi effettivi che faranno parte di questo gruppo. Non mi sono mai lamentato, ho solo fatto riferimento a una situazione da gestire, ci sarà da soffrire a inizio campionato ma verrà fuori una squadra coerente con l’obiettivo stagionale. La mia carriera prosegue, il fatto che la società abbia dichiarato l’obiettivo è un monito che manda a tutto l’ambiente. Non sento particolare pressioni”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, prima conferenza per Cristiano Lucarelli: “Dal mercato arriveranno Favilli e Marginean. Non sento pressioni”

TerniToday è in caricamento