Ternana, Danilo Pagni verso un record difficilmente eguagliabile

Il direttore sportivo della Ternana sta conducendo la campagna acquisti cessioni dei rossoverdi

Il nome di Danilo Pagni rievoca per i tifosi della Ternana quella salvezza assai miracolosa raggiunta il 18 maggio 2017. A distanza di un anno le strade si sono ricongiunte e il DS ha iniziato ad operare dalla fine del mese di maggio. Un lavoro assai complicato, in virtù di una situazione a metà, senza conoscere la categoria di militanza e con due regolamenti diversi nella composizione delle liste di B e C

Danilo Pagni verso un record davvero significativo

Uno degli obiettivi fissati dallo staff tecnico dei rossoverdi, è stato quello di rifondare la squadra. La retrocessione in C, all’ultimo posto in graduatoria, ha ulteriormente avvalorato questa necessità. Ed ecco che Danilo Pagni ha recitato (e lo sta recitando tutt’ora ndr) un ruolo di prim’ordine. Cedere per liberare posti over e soprattutto permettere ai calciatori non funzionali al nuovo progetto di iniziare una nuova avventura. Al momento, considerando anche la risoluzione con Filippo Tiscione prossimo avversario al Liberati, sono ben diciassette le cessioni operate. Un numero da far impallidire tutti i suoi colleghi, soprattutto perché si parla di calciatori retrocessi ed alcuni dei quali rientrati da prestiti od ai margini della rosa. È inoltre significativo un altro aspetto: escludendo la coppia Montalto-Carretta il solo Ivan Varone ha trovato posto in Serie B a Cosenza. Una smentita, seppur indiretta ed a distanza di un anno, nei confronti di chi aveva elogiato in più circostanze il roster delle Fere 2017/2018

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ultime cessioni dei rossoverdi

Nella giornata di ieri il DS ha perfezionato le cessioni di Francesco Salvemini al Potenza e Leonardo Taurino alla Vibonese. Le citiamo tutte ricordando che da 17, Tiscione compreso poi accasatosi al Latina, si potrebbe passare a 20 (Albadoro, Di Paolantonio e forse Gasparetto dovrebbero salutare le Fere in questa sessione di mercato ndr). Nel dettaglio: Daniele Marino al Francavilla, Leonardo Sernicola al Sassuolo. Poker al Catanzaro: Giuseppe Statella, Andrea Signorini, Andrea Repossi ed Alessandro Favalli. Inoltre Johad Ferretti (Teramo); Federico Angiulli (Catania), Andrea Paolucci (Entella), Ivan Varone (Cosenza), Ignazio Battista (Gubbio), Pasquale Di Sabatino (Siracusa), Adriano Montalto e Mirko Carretta (Cremonese). Naturalmente, all’interno di queste operazioni in uscita, ci sono da segnalare anche plusvalenze significative da mettere a bilancio. Ora, in attesa di dare un giudizio definitivo sul mercato in entrata, ebbene ricordare che non è finita qui. C’è tempo fino al 31 agosto e la sensazione che Marino Defendi possa diventare il nuovo Highlander “Ne resterà soltanto uno” della Ternana, rispetto alla scora stagione, non è del tutto campata in aria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del DPCM. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento