menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ternana

Ternana

Ternana, cosa accadrà domani nella giornata più importante dell’estate per il ripescaggio

Nel pomeriggio in via Campania a Roma l’udienza dinanzi alla Corte Federale D’Appello

È iniziata la settimana più lunga dell’estate per la Ternana. Dopo che la Lega B, nella giornata di ieri, ha ufficialmente procrastinato la data relativa alle date di calendario e campionato, ecco l’attesa sentenza di oggi. Il Collegio di garanzia del CONI ha respinto il ricorso presentato dall’Avellino. Una bocciatura che estromette il club irpino dal prossimo torneo cadetto anche se, probabilmente, il club potrebbe ricorrere al TAR del Lazio. Al momento i campani si computano a Bari e Cesena e di fatto allargano a tre i posti disponibili causa ‘vacanza di organico’.

Corte D'Appello Federale: il via alle 14 l'udienza

Sono tre le società ricorrenti contro la decisione del TFN di accogliere il ricorso presentato dal Novara. Si fa riferimento all’impugnazione della delibera del Commissario Straordinario relativa al punto D4 sui criteri di ripescaggio. Un dettaglio non di poco conto perché ha riabilitato il club piemontese e di rigetto anche il Catania, nel lotto delle ripescabili. Se la CAF accogliesse la richiesta di Ternana, Siena, Pro Vercelli e FIGC ripristinerebbe tale fattispecie. A quel punto le tre società sarebbero in pole position per subentrare ai club non iscritti. In caso contrario Novara, Catania avanti e rush finale tra Siena e Ternana. Venerdì 3 agosto la Federazione comunicherà le società ripescate, il 6 agosto infine, dovrebbero essere comunicati i nuovi calendari.

L’indiscrezione della Gazzetta e la risposta della Pro Vercelli

Un’indiscrezione, quella riportata in data odierna dalla Gazzetta dello Sport, che ha provocato la reazione della Pro Vercelli. All’interno del quotidiano di fatto veniva ipotizzato tale scenario. Un possibile aggiustamento del tiro, nell’appello previsto domani, limitando gli effetti alla sola ricorrente. In soldoni Novara IN e Catania nuovamente OUT dalla possibile graduatoria. La società piemontese ha precisato: “Preso atto di quanto apparso oggi sulla Gazzetta dello sport nell’articolo relativo alla questione in discussione domani dinnanzi al Corte Federale d’Appello (pag. 22 intitolato “Ricorsi”), secondo cui vi sarebbe la possibilità che l’appello limiti gli “effetti della preclusione alla sola ricorrente”, rileva l’ennesima situazione “oscura” che ha caratterizzato questa vicenda dove la scrivente è stata addirittura privata di difesa nel primo grado di giudizio”. Insomma una vera e propria giornata campale quella di domani con via Campania in Roma snodo cruciale per il futuro della Ternana (e non solo, ndr).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento