menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ternana, il Consiglio Di Stato può modificare il corso degli eventi per i rossoverdi

Due i ricorsi presentati da Ternana e Pro Vercelli a seguito dell'ordinanza della prima sezione Ter del TAR Lazio

Domenica 30 settembre è in programma allo stadio Benelli in match Vis Pesaro-Ternana con inizio alle 18,30. Un debutto atteso per i rossoverdi che giocheranno con i favori del pronostico in virtù della corazzata allestita nella sessione estiva di mercato

Novità Consiglio Di Stato

Stamattina è stato depositato dai legali della Ternana il ricorso al Consiglio Di Stato a seguito dell’ordinanza emessa dalla prima sezione Ter del TAR Lazio. Tale decisione adottata dal club di via della Bardesca, alla quale ha dato seguito anche la Pro Vercelli con medesimo iter percorso, potrebbe inficiare sulla disputa del match di domenica. Se dovesse arrivare un provvedimento monocratico favorevole il presidente Gravina, con tutta probabilità, sospenderà i match delle società interessate al ripescaggio. Una situazione molto simile a quanto accaduto lo scorso 15 settembre allorquando la presidente Di Michele accolse la richiesta di sospensiva dei due club. Infine c'è da segnalare che il Tribunale Nazionale Federale si è riservata la decisione in merito ai ricorsi presentati dalle società ricorrenti sul format cadetto. Lunedì 1 ottobre la sentenza con le motivazioni annesse 

Le parole di Stefano Ranucci

A tal proposito il presidente Stefano Ranucci sottolinea "Al termine di un’altra giornata di stress e umiliazioni nelle aule di Tribunale voglio esprimere il mio dispiacere per la situazione surreale che i nostri tifosi sono costretti e vivere, scusandomi con loro. Purtroppo anche noi siamo vittime di questo pazzesco momento che si protrae da agosto e non siamo in alcun modo in grado di comunicare se domenica le Fere scenderanno in campo o meno nelle Marche. Il disagio è totale, sia per i tifosi che si stanno organizzando per seguire la squadra a Pesaro, sia per la Società che che deve affrontare difficoltà logistiche ed organizzative di ogni genere nella più totale incertezza. Domani, presumibilmente in tarda mattinata, potrebbe arrivare il pronunciamento del Consiglio di Stato rispetto alla nostra istanza. Se questo non dovesse accadere entro le 14.00 ed in assenza di altre comunicazioni da parte della Lega Pro la squadra partirà per il ritiro pre-gara, fermo restando che comunicazioni in merito potrebbero arrivare durante l’intero arco della giornata di domani. Dal primo pomeriggio di oggi non faccio altro sollecitare avvocati ed organi di giustizia, senza sosta, accogliendo non solo le giuste rimostranze dei tifosi ma anche quelle del nostro staff. A tutti dico che, come sempre accaduto, ce la sto mettendo tutta per riportare la situazione alla normalità e poter tornare finalmente a parlare solo di calcio giocato"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento