Ternana, Luigi De Canio: "Una squadra costruita per vincere"

Il tecnico dei rossoverdi alla vigilia del debutto allo stadio Benelli

Si inizia: domani pomeriggio allo stadio Benelli la Ternana affronterà la Vis Pesaro di mister Colucci. A distanza di oltre quattro mesi dall'ultima gara di campionato contro l'Avellino, in Serie B, i rossoverdi ripartiranno dal girone B della Serie C.

Le parole di mister De Canio

Alla vigilia del match il tecnico De Canio è intervenuto in conferenza stampa "Quando abbiamo iniziato a preparare la stagione il pensiero è stato subito alla terza serie. Ai nuovi innesti abbiamo presentato il progetto per tale categoria. Durante tutto questo periodo la proprietà ha fatto e sta facendo ciò che reputa giusto nel far rispettare i propri diritti. Noi ci adeguiamo e cercheremo di dare quelle soddisfazioni che tutti meritano". Sulla rosa a disposizione "Non è stata costruita a caso, ma con consapevolezza. Quando mi sono incontrato per la prima volta con il presidente Ranucci eravamo consci che la retrocessione fosse dietro l'angolo. In quel frangente eravamo distanti sei punti dal quartultimo posto. L'obiettivo era creare le condizioni per creare qualcosa d'importante per il futuro. Ora è evidente che siamo una squadra costruita per vincere per volere della proprietà"

La risoluzione del DS Pagni 

Il tecnico si limita a dire :"Preferisco non rispondere. Non vorrei dire cose sbagliate".

Avversario di turno: la Vis Pesaro

"E' una squadra ben organizzata ed è veloce nelle ripartenze. Ha buona qualità e detiene diverse individualità"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arrivo di Guido Marilungo e le sue condizioni fisiche

"E' un brevilineo, si è allenato bene in questi giorni. Gli manca più la partita ma manca anche a noi. E' quasi sullo stesso livello degli altri: ha voglia e motivazioni. Ci sono tanti elementi da prendere in considerazione: le caratteristiche fisiche, gli avversari, come metterli in difficoltà. Abbiamo un parco attaccanti davvero importante: non sottovalutate poi Bifulco che è proprio forte. Inoltre Vantaggiato il quale è sempre una vecchia volte. Infine non dimentichiamoci di Nicastro e Butic".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento