Ternana, il murales della curva sud è realtà: nuovi interventi al Libero Liberati

Prosegue la ristrutturazione dei dipinti della Brigata Neruda dedicati realizzati nel 1975 allo stadio di Terni

murales ternana

Un altro murales ristrutturato e la possibilità di ammirarlo già dalla partita di domani Ternana-Vicenza. Proseguono i lavori all'interno dello stadio Liberati adottati dalla società di via della Bardesca. Completata la parete della curva sud, ne resta soltanto uno ossia quello che sovrasta gli spogliatoi proprio dietro il settore citato

E’ ormai prossima la completa definizione dei murales: la curva Est Viciani è stata al centro dei lavori terminati proprio alla vigilia dell’ultimo match interno contro la Feralpisalò. Ora quelli dedicati alla sud nel momento in cui i rossoverdi si accingono a disputare ben tre match consecutivi. Migliorie apportate sia da un punto di vista ottico che funzionale ad un impianto ormai prossimo a compiere 50 anni di esistenza

La storia dei murales a Terni

Era il 1975 quando un gruppo di giovani esuli cileni dela Brigata Pablo Neruda realizzarono queste opere, a seguito del colpo di stato del 1973. L'11 settembre di quell'anno l'esercito guidato dal generale Pinochet prese il potere, assaltando il palazzo presidenziale della Moneda, a Santiago. In quel frangente morì il presidente Salvador Allende sostenuto anche dai giovani della Brigada Pablo Neruda. A seguito del colpo di stato furono costretti a fuggire dal loro, alcuni di questi si rifugiarono proprio a Terni. Da qui nacque l'idea di realizzare i murales e far conoscere il loro dolore per 'la libertà perduta'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento