Ternana, nuovi interventi di riqualificazione allo stadio Libero Liberati

Prosegue la preparazione dei rossoverdi in vista dell'amichevole in programma domenica alle 16 contro il Latina

Un Libero Liberati sempre più a tinte rossoverdi quello che potranno ammirare i tifosi della Ternana. E’ ormai quasi completato il restyling dedicato all’impianto ternano. Dopo aver sistemato i nuovi seggiolini sono stati ripitturati quasi tutti i settori. Manca infatti ormai solo la Curva Sud per terminare un’opera che vedrà lo stadio interamente colorato con il rosso ed il verde. Nei giorni scorsi, inoltre, i lavori di restyling hanno interessato l'area riservata alla tribuna stampa nella tribuna A piano superiore 

Ternana, Tommaso Pobega è rossoverde

Con una nota diramata nel pomeriggio odierno la Ternana ha ufficializzato l’arrivo di Tommaso Pobega. Centrocampista classe 1999 è stato prelevato dal Milan a titolo temporaneo. Un’operazione in entrata per andare a rinforzare il reparto mediano ormai completo in vista della nuova stagione. A questo punto si attende l’ufficialità per l’attaccante Butic, in arrivo dal Torino e probabilmente l’inserimento di almeno altre due pedine. Tuttavia, in caso di ripescaggio, il DS Pagni probabilmente potrà beneficiare di un’ulteriore finestra di mercato ma, al momento, è troppo prematuro parlarne. Sempre in uscita il difensore Gasparetto, il centrocampista Di Paolantonio e gli attaccanti Albadoro, Taurino e Salvemini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ternana, patron Bandecchi sul ripescaggio

Il patron Stefano Bandecchi, intervenendo a Radio Cusano Campus, ha fatto il punto sulla vicenda ripescaggio. All'interno del suo intervento ha dichiarato :"In maniera molto chiara vorrei dire che la Ternana ha due battaglie in corso. Perché ha subito due torti. Il primo torto è quando alcuni giudici hanno cambiato le regole. Perché questo è l’anno delle regole cambiate, è l’anno delle regole che non ci sono più, è l’anno della grande incertezza. Oggi ho letto sul Messaggero che le squadre che saranno ripescate sono Catania, Novara e Siena, e che la Ternana e la Pro Vercelli si sono innervosite, hanno fatto causa e creato questo casino. Invece è tutto il contrario: il casino l’hanno creato Novara e Catania, che sono arrivate in seconda battuta chiedendo a un giudice di cambiare regole che esistevano, le regole per il ripescaggio. Ricordo che sarebbero dovute essere ripescate le società virtuose, cioè che non avevano né illeciti amministrativi né sportivi. Sta di fatto che questa legge è stata cambiata all’improvviso due squadre che non potevano essere ripescate in B hanno iniziato a creare casino, cioè Catania e Novara" - ha sottolineato - "Oggi è vero che portano avanti con noi la battaglia della serie B a 22 squadre, ma io non scordo che, finita la prima battaglia, inizia la seconda. Io voglio far ripescare la Ternana, perché le leggi di quest’anno, quelle che erano in vigore, dicevano che le squadre che dovevano essere ripescate dovevano essere quelle virtuose. Quindi, in ordine, Siena, Ternana e Pro Vercelli. Ed è inutile continuare a far chiacchiere. Le battaglie da vincere sono due. La prima perché il campionato di B torni a 22 squadre, perché le puttanate che ho sentito sono infinite, perché evidentemente parlo con dei dilettanti in economia. La seconda, che chiamo “battaglia di giustizia” e sulle regole che dicevano che alcune squadre non potevano essere ripescate, e così dovranno restare le regole. E siccome confido nella giustizia e nel fatto che il Coni sia sulla strada giusta, alla fine io mi aspetto che la Ternana vinca queste due battaglie. Spero di essere stato molto chiaro: campionato di B a 22 squadre e campionato con il ripescaggio della Ternana. E Balata può stare sicuro che non fallirà la Ternana quest’anno. Finché sarà mia non fallirà"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento