Ternana-Paganese, le pagelle del match tra rossoverdi e campani

I rossoverdi proseguono la marcia e conquistano la terza vittoria (Coppa Italia compresa) in una settimana davanti ai propri tifosi

Le pagelle rossoverdi di Ternana-Paganese

Tozzo 6 un pomeriggio di relativa tranquillità per l’estremo difensore rossoverde impegnato, più che altro, in un paio di uscite sulla trequarti

Parodi 6 trova sulla sua strada un Perri attento nel limitargli le sgroppate consuete sul binario di competenza. Partecipa comunque attivamente nella costruzione dell’avvolgente anche se i rossoverdi prediligono il versante opposto (33’st Nesta sv)

Suagher 7 essenziale nelle chiusure, semplicemente granitico nel concedere le briciole agli attaccanti campani. Solo Baiocco gli nega una rete più che meritata dopo una proiezione offensiva

Celli 6,5 contribuisce con diligenza e senso dell’anticipo a garantire sicurezza al reparto difensivo

Mammarella 6,5 numerose le soluzioni che offre proponendosi con una continuità davvero rilevante. Tenta anche di mettersi in proprio con un siluro su punizione, tentato dai trentacinque metri, deviato in angolo da Baiocco 

Salzano 6 costretto per causa di forza maggiore ad agire in una posizione meno congeniale (sul piede debole). Poco coinvolto nella manovra avvolgente anche se è proprio da una sua sponda che i rossoverdi sbloccano la contesa (40’st Damian sv)

Proietti 6,5 lucido nello smistamento e soprattutto molto intelligente a liberarsi della marcatura dell’opposto campano e garantire un appoggio ai compagni. Un pizzico in calo dalla fase centrale della ripresa

Palumbo 6,5 una chance enorme a disposizione ad inizio ripresa ma anche tanta corsa e generosità profusa sul terreno di gioco  

Partipilo 6 trova qualche difficoltà iniziali sia come trequartista che da attaccante aggiunto. Il filtrante per Ferrante è però magico perché lo manda in porta con precisione assoluta (33’st Torromino sv). Secondo tempo in crescendo come tutte le Fere 

Ferrante 6,5 ingaggia l’ormai solito duello fisico con il controllore diretto e capitalizza al meglio l’assist di Partipilo: quarto gol nelle ultime tre gare per il centravanti rossoverde

Marilungo 7 mobile e ispirato nel cercare di aprire spazi alternando ampiezza e profondità. Torna al gol (meritatissimo) dopo oltre due mesi di digiuno (40’st Furlan sv)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Tragedia della follia: uccide moglie e figlia e poi si suicida

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento