menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Ternana-Paganese, le pagelle dei rossoverdi: Falletti imprendibile. Raicevic è decisivo come Partipilo

I rossoverdi conquistano la quarta vittoria consecutiva in questo inizio 2021. Un'altra prova maiuscola per le Fere di Cristiano Lucarelli

Le pagelle rossoverdi di Ternana-Paganese

Iannarilli 6,5 un colpo di reni portentoso in opposizione a Sirignano evita la capitolazione. In apertura di ripresa una prodezza di Cesaretti lo sorprende, senza particolari responsabilità precipue

Defendi 6 spinge con meno intensità rispetto alle precedenti gare. Una sola disattenzione, appena dopo il gol di Cesaretti, sulla quale lo stesso calciatore sfiora il montante

Boben 6 un pizzico in ritardo su Cesaretti, in apertura di secondo tempo. Il centravanti neoentrato approfitta e mira all’angolino. Prova sostanzialmente, nel complesso, senza sbavature per il centrale rossoverde

Kontek 6,5 sempre molto attento a centellinare ogni singolo intervento. Estrema sicurezza a servizio del reparto centrale delle Fere

Salzano 6 distratto, troppe volte dagli inserimenti di Sirignano che potrebbe andare a segno, in almeno tre circostanze nel primo tempo. Sicuramente molto meglio nella fase di proposizione della manovra

Proietti 6,5 cuce, ricama e avvolge la manovra con sapienza e diligenza tattica

Palumbo 6,5 costretto alla doccia anticipata anche a causa di un colpo involontario subito. Un primo tempo comunque molto positivo soprattutto in fase di transizione (1’st Paghera 6 un’ammonizione all’ingresso in campo e la solita determinazione nel voler dare il proprio contributo alla mediana)

Partipilo 7 raggiunge la doppia cifra, in termini di marcature, sbloccando la contesa a seguito di una giocata sopraffina. Le sue giocate sono una delizia per i palati dei tifosi rossoverdi. Unico peccato non aver rimpinguato il bottino personale (28’st Frascatore sv)

Falletti 7 emula il collega di reparto, per il numero di reti segnate, trasformando con la solita freddezza il penalty del raddoppio. Quando trova spazio mostra delle accelerazioni è davvero immarcabile (35’ st Damian)

Torromino 6 il meno incisivo dell’attacco nei primi quarantacinque di gara. Dall’angolo battuto scaturisce la deviazione di Raicevic che concausa il terzo gol rossoverde. Cresce nella ripresa cercando il fraseggio con i compagni (28’st Peralta 6 un paio di occasioni create, si oppone in entrambe le circostanze l'estremo difensore azzurrostellato)

Raicevic 6,5 il grande merito di prendere la posizione a Cigagna e procurarsi il rigore assegnato a metà frazione. Inoltre, da una sua stoccata arriva la terza rete delle Fere. Trattasi nella fattispecie di un’autorete di Antezza (30’st Ferrante sv )

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento