menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ternana-Palermo, le pagelle della sfida giocata al Libero Liberati

Termina in parità l'anticipo della terza giornata di campionato. Diverse occasioni fallite dalle Fere che comunque mantengono la porta inviolata

Le pagelle di Ternana-Palermo 0-0: 

Iannarilli 6 attento nelle poche circostanze in cui viene chiamato in causa. Particolarmente efficace soprattutto nelle uscite in presa alta

Defendi 5,5 soffre inizialmente le sortite di Valente il quale lo sorprende in diverse circostanze. Se nella fase di spinta offre il proprio contributo in quella di copertura evidenzia alcuni limiti (28’ st Laverone 6 buon ingresso sul terreno di gioco per il cursore prelevato dall’Ascoli)

Suagher 6 salva una rete quasi fatta immolandosi su Saraniti ad inizio ripresa. Il direttore di gara lo grazia in chiusura di primo tempo. Poteva esserci un rigore per un tocco di mano sospetto

Diakite 6,5 padrone della retroguardia nonostante qualche appoggio rivedibile

Mammarella 6;5 pericolosissimo quando supporta Furlan in fase di proposizione. Dai suoi traversoni nascono diversi presupposti interessanti per le Fere

Damian 5,5 un passo indietro rispetto al match di sabato. Probabilmente patisce l’inferiorità numerica teorica in mezzo al campo. Tuttavia è poco partecipe all’avvolgente prediligendo prevalentemente la fase di transizione (11’st Proietti 6 apporta geometria e fluidità dall’ingresso in campo)

Kontek 6,5 conferma le buone impressioni già manifestate nelle prime due uscite delle Fere. Lucido e razionale al centro del campo

Partipilo 6 due buone occasioni nel primo tempo per l’esterno offensivo rossoverde. I soliti strappi alternati a momenti di pausa dove sbatte sulla difesa siciliana (28’st Peralta 6 aumenta i giri dell’offensiva rossoverde)

Falletti 6 il coast to coast inebriante alla mezz’ora lascia tutti a bocca aperta, peccato per la finalizzazione. Nel secondo tempo patisce una condizione fisica da ritrovare appieno nonostante le qualità infinite detenute

Furlan 5,5 una chance davvero enorme ad inizio ripresa sulla quale Pelagotti si esalta. Rischia il secondo giallo prima di essere richiamato da Lucarelli (10’st Torromino 6 un lampo all’ultimo respiro. La sua rovesciata impatta su Lancini il quale probabilmente si aiuta con il braccio)

Vantaggiato 6 generosa la prova del centravanti capace anche di abbassarsi fino alla linea mediana per dare respiro all’avvolgente rossoverde. Sicuramente trasformato in positivo per voglia e determinazione (14’st Raicevic 6 bravo a sfruttare la palla golosa di Mammarella all’altezza della mezz’ora della ripresa. Trova  la respinta prodigiosa dell’estremo rosanero. Fallisce però la chance più ghiotta nei minuti di recupero calciando debolmente con lo specchio aperto)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento