Ternana-Picerno 2-1, le pagelle tra rossoverdi e rossoblù

Una doppietta di Alexis Ferrante decide il match del Libero Liberati tra rossoverdi e lucani. Le Fere tornano al successo interno

Le pagelle rossoverdi di Ternana-Picerno:

TERNANA:

Tozzo 5,5 letteralmente sorpreso dal tiro di Pitarresi che lo aveva ‘avvisato’ trenta secondi prima con un’altra conclusione non irresistibile. Nella ripresa da un’uscita a vuoto concausa una ghiotta chance per i rossoblù non capitalizzata  

Parodi 6 meno propositivo di quanto mostrato fin qui soprattutto nella prima frazione. Enormi le difficoltà, dalle sue parti, nel proporre gioco quando la pioggia rallenta enormemente le operazioni (28’st Diakite 6 fa immediatamente sentire la presenza mettendo le cose in chiaro agli avanti lucani)

Suagher 6 pomeriggio relativamente tranquillo per il centrale rossoverde comunque sempre presente nel dirimere le sporadiche sortite offensive ospiti

Celli 6 come il compagno di reparto controlla gli attaccanti avversi con attenzione

Mammarella 6,5 spinge come di consueto e trova numerose soluzioni offerte ai compagni

Paghera 6 anima e cuore delle Fere. Oltre al traversone (assist) vincente per Ferrante si butta a capofitto negli spazi e seconde palle risultando pericoloso. Per troppa generosità si fa cacciare per doppia ammonizione in un momento delicatissimo del match  

Proietti 6 sfortunatissimo. Costretto a giocare con una vistosa fasciatura a seguito di uno scontro di gioco alla mezz’ora del primo tempo. Ne risente in termini di lucidità con il passare dei minuti

Palumbo 6,5 riscatta una prestazione opaca con un traversone magico (tra l’altro da fermo) per la stoccata di Ferrante

Partipilo 6 numeri e qualità eccelsa, tentativi di dribbling a volte eccessivi (22’st Vantaggiato 6 utile soprattutto nel far ‘salire’ la squadra e conquistare calci piazzati)

Ferrante 7 doppietta da urlo, la prima in maglia rossoverde, e tante altre giocate preziose a supporto dei compagni (36’st Nesta sv)

Marilungo 5,5 inizio promettente a supporto di Ferrante, con il trascorrere dei minuti si spegne progressivamente, dopo una fiammata ad inizio ripresa, prima di essere richiamato dal mister (22’st Torromino 5,5 incide poco da subentrato)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • Incidente stradale alla rotonda di viale dello stadio, un ferito

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento