Ternana-Rende, le pagelle commentate dei rossoverdi

I rossoverdi bissano il successo ottenuto a Potenza e proseguono la marcia in questo girone di ritorno appena iniziato

Ternana-Rende

Si è da poco concluso il match tra Ternana-Rende; le pagelle commentate dei rossoverdi:

Iannarilli 6,5 determinante su Fornito alla mezz’ora del primo tempo dopo svarione difensivo. Nulla può sul penalty calciato con precisione da Vitofrancesco 

Parodi 6,5 come al solito stantuffa come un forsennato sul binario di competenza ‘macchiando’ parzialmente la prova causando il rigore sul quale i calabresi tornano in partita (41'st Proietti sv)

Diakite 6 un paio di disattenzioni che potevano costare care ma anche altrettante chiusure decisive di testa

Bergamelli 6,5 apporta ordine al reparto e puntualità nelle letture palla al piede, quando viene superato nel primo tempo rimedia Diakite con senso della posizione

Mammarella 7 un rullo compressore sul binario mancino. Rispetto alle gare precedenti predilige imbucate palla a terra che permettono ai rossoverdi di rendersi pericolosi. Disattento a fine primo tempo sulla ripartenza calabrese sprecata da Collocolo. Ad inizio ripresa (finalmente ndr) si sblocca insaccando il piazzato conquistato da Vantaggiato

Damian 6,5 conferma le buone impressioni emerse domenica scorsa: pecca nella finalizzazione anche se, in una circostanza, l’estremo difensore ospite gli nega la gioia della marcatura personale (20’st Defendi 6 apporta il solito dinamismo e corsa cercando di sfruttare gli spazi che si aprono sul finale di partita) 

Palumbo 6 cresce di intensità e precisione nella ripresa dopo un primo tempo un po' sottotono soprattutto nella distribuzione della manovra avvolgente

Salzano 6 schierato sul piede opposto a quello ‘forte’. Il suo è un contributo alterno anche se comunque positivo per le dinamiche della contesa. Torna da intermedio sinistro nel finale di gara  

Partipilo 6,5 sigla il primo centro stagionale al Liberati (gli altri quattro fuori casa) a seguito di una personale percussione finalizzata al meglio. Nella ripresa spreca una buona occasione dopo ottima sponda di Marilungo (28’st Partipilo sv)

Marilungo 6,5 ispirato come a Potenza: è suo il filtrante che manda ai blocchi Vantaggiato il quale può mirare ed insaccare. Si ripete in almeno altre due circostanze in fase di assistenza ed inoltre cerca anche di segnare senza particolare fortuna (20’st Torromino 6 sfortunatissimo nel centrare il montante che gli nega la gioia del gol)  

Vantaggiato 7 apre le marcature con un diagonale millimetrico, sente la porta come forse nessun altro in rosa: al primo tiro fa centro. Bravo anche nel procurarsi il piazzato sul quale Mammarella fa centro (28’st Furlan sv)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento