Ternana-Rimini, le dichiarazioni dei protagonisti rossoverdi al termine del match

Al termine del recupero tra rossoverdi e romagnoli, terminato 3-0 per le Fere, sono intervenuti Luigi De Canio (tecnico delle Fere), Marco Frediani, Petko Hristov e Federico Giraudo

ternana

Al termine di Ternana-Rimini 3-0 le dichiarazioni dei protagonisti raccolte nella mixed zone del Libero Liberati: 

Luigi De Canio "E’ stata una prestazione importante, con una buona gestione della palla. Quando riusciamo ad esprimerci con brillantezza e lucidità facciamo bene. Dobbiamo passare al meglio questo periodo con tante sfide ravvicinate. Grazie davvero ai tifosi rossoverdi che ci sono stati molto vicini anche in questo periodo negativo, dimostrando maturità. Il loro apporto per i ragazzi è fondamentale e la sarà anche in futuro. Ci manca la continuità nel fare queste prestazioni, ma lavoreremo per questo”

Marco Frediani "Ho aperto un attimo whatsupp e le prime notifiche sono di Ceravolo e Zampa, seguono sempre le Fere come io seguo loro. E' stata una vittoria meritata, nelle altre partite c'è mancato qualcosa a livello agonistico. Ci siamo e vogliamo essere protagonisti. Il mister ci chiede di attaccare la profondità: è stato bravo Pobega ed anche io nello spiazzare il portiere. Possiamo ricoprire più ruoli, anche Furlan lo ha dimostrato nella sua duttilità come capitato anche contro il Vicenza"

Petko Hristov "Ho segnato anche con la Fiorentina, era in amichevole quindi è il mio primo centro tra i Pro. Io e Diakite abbiamo giocato bene stasera. Non penso a quanto accaduto la scorsa partita. Si gioca ogni tre giorni e cerco di mettere in pratica quello che mi dice il mister. Siamo amici con Diaki, lui mi aiuta molto anche in allenamento"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Federico Giraudo "Sono contento dato che aspettavo questa opportunità, non mi sono abbattuto perchè prima o poi arriva il momento. Ho sfruttato questa possibilità ma soprattutto l'aver ritrovato la vittoria è l'aspetto preponderante. Ci voleva una scossa ed è arrivata dopo un momento di difficoltà. Ho la fortuna di giocare con compagni forti: sono contento per la fase difensiva ed anche delle discese sulla fascia. Sono un giocatore che se deve mettere il piede lo mette"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento