Ternana, doccia gelata dal tribunale federale: il ripescaggio in B torna in bilico

Accolto il ricorso del Novara, ora i piemontesi sono favoriti per sostituire una tra Bari e Cesena. Gli scenari

Una doccia gelata, del tutto inaspettata, arrivata nel tardo pomeriggio odierno. Il TFN si è pronunciato sul ricorso presentato dal Novara, avente ad oggetto l’impugnazione della delibera relativa ai graduatoria ripescaggi. A questo punto gli azzurri, originariamente esclusi perché avevano subito penalizzazioni nel triennio di riferimento, vengono di fatto riammessi e catapultati in vetta alla stessa. Ed ecco che potrebbero beneficiare di uno dei due posti lasciati vacanti da Bari e Cesena. Se fino a qualche ora fa la Ternana vedeva il traguardo cadetto a portata di mano, la situazione è diametralmente cambiata dopo il pronunciamento del tribunale. Tuttavia gli scenari potrebbero mutare, cerchiamo di spiegare i motivi. Uno scenario che favorirebbe anche il Catania la quale, di fatto, dovrebbe rientrare in gioco a tutti gli effetti 

19 luglio palla alla Corte Federale D’Appello

Secondo round del processo sportivo a carico del Foggia. I satanelli sono stati penalizzati di 15 punti da scontare nella prossima stagione. Triplice ricorso: della Procura Federale, del Foggia e dell’Entella. Il club ligure infatti potrebbe beneficiare della riammissione, per scorrimento di graduatoria. La Procura e l’Entella infatti spingono per la retrocessione dei satanelli nel campionato andato in archivio. E qui subentrerebbe anche la Ternana: se i pugliesi venissero retrocessi all’ultimo posto i rossoverdi potrebbero conquistare quello 0,5 in più nella graduatoria tanto famosa, quanto ancora non resa pubblica. C’è inoltre da segnalare che la stessa Procura ha chiesto 15 punti di penalizzazione al Cesena, appena non iscritta al prossimo torneo di B. Situazione medesima con la possibile retrocessione dei romagnoli all’ultimo posto. C’è un però piuttosto importante: il TFN si pronuncerà dopo il 20 luglio quando i giochi dovrebbero essere già fatti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ternana, tutti gli scenari

Gli scenari possibili: al momento Novara, Catania ed una tra Siena e Ternana in pole per il ripescaggio. I toscani però dovrebbero essere avanti di un’inezia. Attenzione alla possibile riammissione dell’Entella e soprattutto a non perdere la bussola dopo quello che vi proponiamo. Ci potrebbero essere due ripescaggi ed una riammissione (Entella), una riammissione ed un ripescaggio oppure tre ripescaggi (se all’Avellino dovesse essere respinto il ricorso) od addirittura tre ripescaggi ed una riammissione. Le speranze dei rossoverdi però si riducono drasticamente dopo quanto accaduto questo pomeriggio. Sarà un’estate caldissima con tutti i gradi di giudizio che potrebbero essere sollecitati. Insomma di strada ce n’è molta da fare a partire dal 20 luglio e dai possibili ricorsi al Collegio Di Garanzia del 26 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento