rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Ternana, ulteriori scenari in ottica ripescaggio con novità significative per i rossoverdi

Siamo ormai entrati nella fase cruciale relativa ai ripescaggi in Serie B

È ormai solo una questione di date, orari e scadenze prima dei verdetti definitivi. Si avvicinano inesorabili le giornate clou per la Ternana, in ottica ripescaggio. Entro la serata odierna c’era la possibilità di presentare ricorso nei confronti della decisione del TFN che di fatto riesuma, seppur indirettamente, Catania e Novara, nella bagarre. Entro quella di domani l’opportunità di ultimare la domanda di ripescaggio apportando tutta la documentazione prevista.

Lo slittamento del calendario ed il Collegio di Garanzia del Coni

Ormai c’è solo da attendere il comunicato ufficiale: la cerimonia relativa ai calendari, originariamente prevista il 31 luglio, dovrebbe slittare a nuova comunicazione (presumibilmente il 6 agosto sempre a Cosenza ndr). Il motivo è piuttosto lampante: evitare una sovrapposizione di udienze e decisioni da adottare. Ebbene, nella giornata odierna, il Collegio di Garanzia del CONI ha stabilito il calendario dei ricorsi che saranno discussi ed esaminati il prossimo 31 luglio, a partire dalle ore 10, in occasione della sessione di udienze a Sezioni Unite. Ci sono quelli del Bari e dell’Avellino: entrambi contro la FIGC e con il medesimo obiettivo di provare a tornare in Serie B, dopo la duplice esclusione. Oggettivamente solo la società irpina può nutrire delle speranze, per i galletti la strada è già stata tracciata dallo scorso 16 luglio. Capitolo Corte D’Appello Federale. Alla serata odierna non è stata ancora fissata la data dell’attesissima udienza. Scadevano i sette giorni, per poter ricorrere e, presumibilmente, domani si conoscerà la calendarizzazione della stessa. Da una parte Ternana, Siena, Pro Vercelli e FIGC sono pronte a dare battaglia legale per ripristinare il punto D4, contenuto nel dispositivo del 30 maggio, relativo ai criteri di ripescaggio. Dall’altra Novara e Catania sperano di poter superare indenni la sentenza e poter avvicinarsi sensibilmente al traguardo.

Mercato in entrata ed uscita

Lo avevamo anticipato nei giorni scorsi, oggi è arrivato il duplice comunicato ufficiale. Il difensore Modibo Diakitè ed il centrocampista Giuseppe Vives sono stati ingaggiati dalla Ternana: il primo ha sottoscritto un contratto biennale, l'ex Pro Vercelli fino al termine della prossima stagione. Inoltre il centrocampista Andrea Paolucci si è trasferito all'Entella a titolo definitivo dopo aver disputato 34 presenze, lo scorso torneo, con la casacca delle Fere 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, ulteriori scenari in ottica ripescaggio con novità significative per i rossoverdi

TerniToday è in caricamento