Ternana, arrivano 50mila euro all’ospedale di Terni. Stefano Bandecchi: “Grazie ai tifosi”. I supporter si mobilitano

Il presidente annuncia una donazione a favore del nosocomio ternano anche a seguito dell’iniziativa “Un calcio al virus”. Si mobilitano i tifosi con una raccolta fondi

Ternana

E’ stata attivata sabato 21 marzo l’iniziativa della Ternana “Un calcio al virus”. Scrivendo una mail (uncalcioalvirus@ternanacalcio.com ndr) nella quale dovranno essere specificati nome, cognome e settore dell’abbonamento stipulato, si espliciterà la volontà di donare la quota-parte residua (1,50 euro per le curve, 2,00 euro per i distinti, 2,50 euro per la tribuna) delle cifre versate la scorsa estate per il tesseramento. La somma raccolta verrà interamente devoluta, tramite bonifico bancario, al nosocomio cittadino per contribuire tangibilmente ad affrontare l’emergenza coronavirus. Dopo appena due giorni il presidente Stefano Bandecchi ha voluto fare il punto della situazione annunciando quanto segue:

Ternana, bonifico da cinquantamila euro per l'ospedale

“Voglio ringraziare i tifosi rossoverdi per la massiccia e tempestiva adesione all’iniziativa adottata dalla Ternana Calcio nei giorni scorsi in favore dell’ospedale S. Maria. Sono colmo di orgoglio e voglio imprimere subito e personalmente ulteriore slancio a questa raccolta fondi. Abbiamo ricevuto – afferma il presidente – migliaia di e-mail con la rinuncia alla quota-parte residua concernente gli abbonamenti sottoscritti in estate. Moltissimi tifosi hanno raccolto il nostro invito, rinunciando ad un euro e mezzo per le curve, a due euro per i distinti e a due euro e mezzo per le tribune. E allora intendo aggiungere a titolo personale, come promesso, circa trentamila euro per raggiungere quota cinquantamila euro ed effettuare un bonifico bancario in favore del nosocomio cittadino. Scendo in campo anche io, come tifoso della nostra squadra. Forza Fere, forza Terni – chiosa Bandecchi -  avanti tutti insieme per dare una mano a medici ed infermieri che lottano in prima linea contro questo terribile virus”.

I gruppi si mobilitano

E' scattata la gara di solidarietà tra i tifosi della Ternana. Partita la raccolta fondi a supporto dell'ospedale Santa Maria. "Senza dubbio quello che stiamo vivendo a causa dell virus Covid 19 segnerà in maniera indelebile la vita di ognuno di noi, soprattutto di tutti coloro che in queste ore stanno perdendo i propri cari o stanno lottando contro la morte. Un pensiero speciale lo rivolgiamo ai nostri fratelli Bergamaschi duramente colpiti da questa immane tragedia, siamo certi che con la tenacia che li contraddistingue sapranno rialzarsi più forti di prima. Intendiamo - affermano i gruppi di tifosi rossoverdi - inoltre rivolgere un enorme ringraziamento a tutti coloro che in queste ore con dedizione e sacrificio stanno lavorando per far sì che questo maledetto virus venga sconfitto. Il nostro compito principale è quello di rimanere a casa e seguire le indicazioni che ci vengono date in maniera scrupolosa.” La locandina con tutti i dettagli per la raccolta fondi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

gruppo-tifosi-uniti1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la ricerca: ecco quale sarà per l’Umbria il “giorno zero”. La proposta: provare a riaprire gradualmente

  • Emergenza Coronavirus, una splendida notizia arriva dalla struttura del ternano: negativi tutti i test

  • Coronavirus, la mappa del contagio: stop ai pazienti positivi a Terni città. Il dato si rafforza e dà speranza

  • Coronavirus, una grande speranza si accende su Terni e provincia. L’analisi comparata

  • Coronavirus, l’aggiornamento dalla mappa del contagio: a Terni città tornano a salire i soggetti positivi

  • Fugge dalla finestra per scampare ai controlli e perde la cocaina. Ritrovato sul letto del torrente Serra privo di sensi

Torna su
TerniToday è in caricamento