rotate-mobile
Sport

Ternana, Stefano Capozucca sulla retrocessione in Serie C: “Il colpevole sono io”

Il direttore sportivo in conferenza stampa: “Mercato fallimentare, sto pensando di ritirarmi”. Maxi multa alla società di 10mila euro per lancio di fumogeni, petardi e seggiolini dagli spalti

Epilogo amaro per la Ternana in campionato, con la retrocessione in Serie C arrivata al termine del playout perso contro il Bari. Dopo le parole nel post-gara del presidente Nicola Guida e dell’allenatore Roberto Breda, venerdì mattina a descrivere il momento in conferenza stampa il direttore sportivo Stefano Capozucca e il capitano della squadra Marco Capuano. Intanto, il giudice sportivo ha inflitto alla società rossoverde ben 10mila euro di multa per “lancio sul terreno di giuoco di due fumogeni e, nel recinto di giuoco, alcuni petardi, numerosi fumogeni, quattro seggiolini e altri oggetti di varia natura”. 

Prima delle domande, il direttore sportivo Stefano Capozucca sottolinea: “C’è amarezza, delusione e un dolore profondo perché dall’inizio dell’anno ho creduto molto in questa squadra. Una squadra che ha sempre dato tutto facendo 43 punti in campo. A Bari potevamo chiudere il discorso playout ma non è andata così. L’esito ci condanna per la classifica perché questa squadra meritava la salvezza. Mi è dispiaciuto molto sentire tante critiche a fine partita contro questi ragazzi che piangevano. Questo succede in tutta Italia, non siamo in Inghilterra. Ne esco personalmente con le ossa rotte”. 

Presente anche Marco Capuano, capitano della Ternana: “Sicuramente fa male. Ero il primo a credere nella salvezza. Fino alla fine abbiamo dato una speranza, l’anno scorso con gli stessi punti ci siamo salvati. Quest’anno invece siamo arrivati ai playout contro un Bari che l’anno scorso ha lottato fino alla fine per la Serie A”. 

Sul futuro, Capozucca ha continuato: “Per il futuro si vedrà. Col presidente ci vediamo martedì, è stato scavalcato alcune volte negli aspetti finanziari ma su questo non entro in merito. Il futuro sarà con Guida. I contratti si possono anche sciogliere, in questo momento sono molto confuso. Gli errori li ho fatti solo io, il colpevole della retrocessione sono io. Il mercato è stato fallimentare, infatti sto meditando di ritirarmi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, Stefano Capozucca sulla retrocessione in Serie C: “Il colpevole sono io”

TerniToday è in caricamento