menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Pavanel ustriestinacalcio1918

foto Pavanel ustriestinacalcio1918

Ternana-Triestina, Fabio Gallo:"Cuore, palle, personalità per rialzarsi"

Il mister dopo la sconfitta contro la Triestina:"Troppe volte questa squadra ha preso gol nei primi minuti di gioco, dobbiamo fare il bene della Ternana"

Passa la Triestina al Libero Liberati. Ottavo risultato utile consecutivo per i rossoalabardati in rete con Mensah e Granoche. Prosegue il periodo no dei rossoverdi ancora a secco di successi in questo 2019. A breve le dichiarazioni dei protagonisti

Tommaso Coletti della Triestina :"Abbiamo interpretato la partita nel modo giusto. Dopo il cambio di allenatore c'è sempre uno spirito di rivalsa. La partita perfetta sotto il piano del carattere approfittando del periodo negativo dei rossoverdi"

"Siamo partiti per migliorare la posizione dello scorso anno. Con il tempo si è creato l'amalgama, stiamo crescendo. Faccio i complimenti ai compagni. Tutti vogliono raggiungere l'obiettivo della domenica. La classifica può cambiare essendo molto corta. Io guardo le prestazioni e sono fiero ed orgoglioso di quanto stiamo facendo. Cerchiamo di dare tutto e migliorarci. Se continuiamo così ce la giochiamo con tutti fino alla fine"

Massimo Pavanel tecnico della Triestina :"Sono felicissimo, era davvero difficile vincere oggi. Con il cambio di allenatore potevano avere qualcosa in più. Il nostro obiettivo è quello di andare a prendere punti ovunque. La Ternana ha qualità ed avuto due occasioni su due coperture preventive mancate da parte nostra. Nel complesso però siamo stati davvero bravi noi. Non ci possiamo accontentare e guardare la posizione di classifica, altrimenti ti ritrovi quinto o sesto in un amen. La Ternana? Ne verranno fuori, hanno un bravo allenatore come Gallo, dispiace per l'esonero di Alessandro Calori. Se riusciranno a centrare i play off sarà difficile per tutti. Non dobbiamo pensare a contenere e cercare punticini ma fare di tutto per accorciare in classifica sul Pordenone"

Fabio Gallo tecnico della Ternana :"Il gol non è arrivato. La squadra deve rimanere sempre in partita. La Triestina si è dimostrata squadra di valore. Un episodio negativo di inizio ripresa non può compromettere tutto il secondo tempo. Non esiste spegnersi dopo un episodio. Ci vogliono cuore, palle, personalità. La squadra è esperta. Io mi sono preso tutte le responsabilità, una volta accettato, assieme a loro dobbiamo uscirne, senza troppe cazzate. Dobbiamo trovare la personalità ed uscirne, fare molta attenzione. Questi momenti sono molto difficili, sei hai le palle ne vieni fuori. Il problema era nei primi minuti, mi ero raccomandato molto di essere concentrati subito, rimanendo in partita. Non puoi prendere gol al 1' del secondo tempo, non siamo nelle condizioni di regalare niente a nessuno. Le sconfitte sono tante, i numeri parlano chiaro. Palle, cuore, testa e gambe. Dall'alto non arriva niente: oggi doveva essere una partita sporca. Non si poteva pretendere un calcio di fraseggi. Nella situazione del gol Fazio doveva essere più vicino, lo aveva fatto bene nel primo tempo. Si fa fatica a marcare i riferimenti in area. Dobbiamo stare molto attenti. Andrò avanti con loro fino alla morte. Tutto il resto poi possono essere chiacchiere retorica, adesso andiamo in ritiro, benissimo. Non c'è niente di punitivo. La priorità è lavorare, è fare il bene della Ternana che significa il bene dei giocatori ed anche mio"

"Se prendi gol al 46' ci sono ancora 47, 48 minuti da giocare. Questa palla non scotta, è un pallone. I giocatori che sono qui, sono all'altezza di controllare la palla, ora c'è la paura e si fanno disastri. Si deve ritrovare spensieratezza. Queste sono le classiche partite dove finisci stremato. A me non mi frega niente di nessuno, devo fare solo il bene della squadra. La partita era preparata per sfruttare gli esterni e le loro caratteristiche. Il mio compito è quello di sfruttare le caratteristiche dei singoli”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento