Ternana-Vis Pesaro 0-2, terza sconfitta consecutiva per i rossoverdi in questo 2019

Dopo sette risultati senza i tre punti, come la Feralpisalò, la Vis Pesaro approfitta e centra tre punti al Liberati. Notte fonda per le Fere al terzo ko filato

ternana

Il debutto, davanti ai tifosi rossoverdi, di Alessandro Calori sulla panchina della Ternana. Il ritorno in rossoverde di Antonio Palumbo, reduce dalla duplice esperienza a Trapani e Salernitana. Infine il desiderio di riscattare questo inizio di 2019 davvero negativo: due sconfitte in altrettante gare. Sono i temi ‘caldi’ del match interno contro la Vis Pesaro, in programma allo stadio Libero Liberati (ore 14.30).

Dalle 13.50 diretta testuale live sul nostro portale www.ternitoday.it

TERNANA (4-3-3) Iannarilli, Hristov, Gasparetto, Diakite, Giraudo, Defendi, Paghera, Pobega, Nicastro, Vantaggiato, Marilungo A disposizione Vitali, Gagno, Callegari, Rivas, Salzano, Altobelli, Palumbo, Bifulco, Frediani, Butic 

14:00 mister Calori rilancia Nicastro dal 1'. Possibile 4-3-2-1 con l'ex Foggia e Marilungo a supporto di Daniele Vantaggiato. In difesa Hristov dovrebbe agire da laterale destro con Diakite, Gasparetto e Giraudo a completare il reparto

Il presidente Stefano Ranucci precisa in una nota "Doverosa una mia attenta riflessione circa le recenti dichiarazioni del delegato provinciale del Coni, le cui problematiche nazionali imporrebbero riflessioni in altri ambiti. Al di là della terminologia utilizzata dallo stesso nei miei confronti, che si commenta da sola, essendo di evidente rilevanza penale, mi sarebbe piaciuto fossero sottolineati aspetti che evidentemente non vengono considerati importanti, o meritevoli di citazione. Ritengo un po' azzardato definire cialtrone (termine altamente offensivo non scriminato dal diritto di critica) una persona che sì, è nel board di una società che non ha ancora avuto modo di dare a tifosi e sportivi le soddisfazioni calcistiche che avrebbe voluto, ma che a 32 anni dirigeva una compagna di bandiera, che in precedenza aveva già amministrato importanti aziende e che oggi si onora di essere un “impiegato di lusso” ma se meglio vuole sapere presidente del cda della prima università telematica italiana con tre sedi estere. A mio avviso dovrebbe essere motivo di orgoglio da parte del Coni constatare quanto impegno, non solo di carattere economico, la società che mi onoro di presiedere abbia profuso nel migliorare lo stadio Liberati. Per quanto riguarda poi le battaglie che il nostro club ha inteso portare avanti (e che continua a combattere) mi preme sottolineare quanto segue. Primo, tali battaglie erano volte a tutelare l’intera città ed il mondo sportivo che coinvolge qualunque società del territorio. Eppure non c’è stata nessuna presa d’atto in tal senso da parte del delegato provinciale del Coni che evidentemente ha ritenuto di non dover intervenire magari per non scontentare qualcuno. Io inoltre ritengo che si possa mantenere una poltrona pur avendo diversità di vedute con i propri vertici; anzi, per quanto mi riguarda, quando i miei collaboratori hanno idee differenti dalla mia vivo la cosa come una preziosa occasione di confronto e di crescita. Secondo, la Ternana Calcio ha con grande piacere contribuito a sostenere anche sul piano economico associazioni, squadre, manifestazioni ed eventi (ad esempio per la futsal, famminile e maschile, la corsa, il mondo dei motori, il ciclismo ecc). Quando ci si avventura ad etichettare una persona, bisogna essere cauti. Del resto basta collegarsi ad internet ed utilizzare Google, dove sono facilmente fruibili anche i curriculum vitae. Da un dirigente così titolato mi sarei aspettato, soprattutto nella fase calda delle battaglie legali della scorsa estate, una presa di posizione, un incontro. Invece niente, assenza totale. Infine sarebbe curioso conoscere il perchè della tempistica di questo intervento del delegato del Coni, visto che dall’evento in questione sono trascorsi diversi mesi. Ritengo e spero che questo mio pensiero abbia fatto chiarezza in chi legge".

Formazioni ufficiali:

TERNANA (3-4-2-1) Iannarilli, Hristov, Gasparetto, Diakite, Defendi, Paghera, Pobega, Giraudo, Nicastro, Vantaggiato, Marilungo A disposizione Vitali, Gagno, Callegari, Rivas, Salzano, Altobelli, Palumbo, Bifulco, Frediani, Butic 

VIS PESARO (3-4-1-2): Tomei: Pastor, Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Botta, Rizzato; Lazzari; Olcese, Guidone. A disposizione Stefanelli, Gianola, Ivan, Diop, Gaiola, Testoni, Romei, Bianchini, Gabbani, Tessiore, Hadziosmanovic, Voltan  All. Colucci

14:20 da valutare il sistema di gioco: 3-4-2-1 o 4-3-2-1 per le Fere

1' Si parte!

1' GOL della Vis Pesaro: Lazzari per Botta, conclusione deviata sulla quale Petrucci si inserisce e batte Iannarilli

1' partenza shock delle Fere 

2' i rossoverdi provano a riorganizzare la manovra con il 3-4-2-1

9' gelato il Liberati dal gol di Petrucci, difesa ancora una volta disattenta da rimessa laterale 

10' altra disattenzione di Hristov, dopo il vantaggio ospite, il traversone di Lazzari attraversa l'area piccola non trovando compagni di squadra

17' i rossoverdi sembrano in confusione, ancora nessuna conclusione o avvolgente da segnalare per le Fere

22' ci riprova Petrucci, stavolta da calcio piazzato tentato dai 35 metri, palla a lato

24' altra palla lunga di Marilungo in profondità per Nicastro che non può arrivare

30' OCCASIONE VIS PESARO: Pastor per Lazzari di testa a lato nel cuore dell'area rossoverde

35' prima occasione potenziale per la Ternana: discesa di Giraudo e cross sporcato, dalla parte opposta Vantaggiato rimette in mezzo ma Gennari è attento e deposita in corner

45' finisce il primo tempo di Ternana-Vis Pesaro 0-1. Poche attenuanti per le Fere letteralmente involute ed imprecise. Non ci sono occasioni da annotare per i rossoverdi, attesi provvedimenti di mister Alessandro Calori negli spogliatoi

1' Ternana-Vis Pesaro 0-1: inizia la ripresa

3' altra giocata di Lazzari per il radente di Rizzato sul quale Iannarilli interviene in presa bassa

6' pronto Antonio Palumbo ai blocchi per la sostituzione

9' annullato gol a Nicastro per spinta su Gennari

10' fuori Nicastro dentro Antonio Palumbo nella Ternana al nuovo debutto con la maglia rossoverde

11' OCCASIONE VIS PESARO: davvero mirabile l'azione dei biancorossi che coinvolge cinque calciatori con traversone di Botta e colpo di testa a lato di Guidone

16' ammonito Fabrizio Paghera nella Ternana

20' sono trascorsi 65 minuti e la Ternana non è riuscita ancora ad impensierire Tomei. Davvero emblematico questo dato 

23' fuori Olcese dentro Tessiore nella Vis; fuori Marilungo dentro Butic nella Ternana

28' ammonito Gasparetto nella Ternana

30' rigore per la Vis Pesaro, il terzo consecutivo assegnato contro le Fere. Penalty assegnato per fallo di Gasparetto su Lazzari

31' GOL Vis Pesaro: Lazzari spiazza Iannarilli e raddoppia

32' ammonito Defendi nella Ternana

36' Salzano per Gasparetto nella Ternana; Diop per Lazzari nella Vis Pesaro

40' azione di Giraudo con traversone per Butic che accarezza la sfera per la parata comoda di Tomei

42' ammonito Paoli nella Vis Pesaro

44' Romei per Petrucci e Gaiola per Botta nella Vis Pesaro

45' cinque minuti di recupero

Ternana-Vis Pesaro 0-2 finisce qui. A segno Petrucci e Lazzari su rigore per i marchigiani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • Covid, un’altra giornata di contagi: due casi nell’ex zona rossa di Giove, Terni in controtendenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento