Sport

Da tutto il mondo per la sesta edizione della Terni Half Marathon: i big in gara

Circa 600 iscritti da 20 Paesi di tutti i continenti per Mezza Maratona e Metà Mezza in programma domenica 14 gennaio. L’ordinanza per il traffico e le vie interessate dalla manifestazione

Tutti i continenti del mondo saranno rappresentati alla sesta edizione della Terni Half Marathon in programma domenica 14 gennaio. Sono circa 600 gli iscritti tra Mezza Maratona e Metà Mezza alla manifestazione sportiva organizzata da iloverun Athletic Terni con il contributo di Fondazione Carit e studio di radiologia Braconi. In arrivo podisti da Kenya, Burundi, Eritrea, Marocco, Grecia, Germania, Svizzera, Egitto, Spagna, Albania, Francia, Filippine, Brasile, Costa d'Avorio, Gran Bretagna, Australia, Gambia, Bielorussia, Russia e ovviamente Italia. Lo start verrà dato alle 10 da via Leopardi dove verrà sistemato anche l’arrivo.

Nella gara maschile a contendersi la vittoria della Mezza Maratona saranno Onesphore Nzikwinkunda del Burundi che può vantare un personal best sulla distanza di 1h01’48”, Jean Marie Niyomukiza del Rwanda (PB di 1h01’45”), l’eritreo Amaniel Freedom (1h03’37”) e l’azzurro Gianluca Ferrato (1h05’24”). Tra gli umbri occhio al giovane Thomas Sorci (1h08’20”) mentre anche l’italo-marocchino Ismail El Haissoufi (1h08’21”) nutre ambizioni di piazzamento.

Tra le donne fari puntati sulla kenyana Emily Cheroben, sull'azzurra Alessio Tuccitto e sulle gemelle junior Laura ed Elena Ribigini, già nazionali con Laura campionessa italiana di categoria della Mezza Maratona ed Elena campionessa dei 3000 siepi. A caccia del risultato anche Laura Biagetti e Paola Salvatori, oltre alla portacolori dell’iloverun Athletic Terni Fabiola Cardarelli. Saranno invece al via della Metà Mezza gli atleti della squadra di casa Jean Marc Diomande, Gianfilippo Grillo e Gloria Guerrini.

Il percorso delle due gare si snoda all’interno del centro storico di Terni. La Mezza Maratona, gara Bronze inserita nel Global Calendar di World Athletics, prevede un circuito di circa 10.433 metri da ripetere due volte con rettilineo finale di 231 metri. Un totale di 21.097 metri omologati Fidal con partenza e arrivo in via Leopardi. Il tracciato veloce e le condizioni climatiche favorevoli rendono la corsa attrattiva per tutti i podisti che puntano a raggiungere prestazioni importanti e migliorare il proprio personale. Torna per il secondo anno consecutivo la Metà Mezza, apprezzata novità della scorsa edizione. Si tratta di una gara su distanza ibrida non omologata Fidal di 10.660 metri che si svolgerà su un unico giro più rettilineo finale. La manifestazione è aperta agli atleti con disabilità tesserati Fispes.

Dalle 10 alle 14 sarà sospeso parzialmente il traffico veicolare sulle strade comunali oggetto di gara limitatamente al tempo necessario al transito della carovana podistica, come da formale ordinanza municipale appositamente emessa. Di seguito le vie interessate dal percorso che si snoderà all’interno del centro storico di Terni e che sarà chiuso alle autovetture solo in senso orario, mentre resterà aperto al traffico veicolare in senso contrario alla marcia dei podisti.

Partenza in via Leopardi (direzione senso di marcia degli autoveicoli), piazzale dei Poeti, viale Porta S. Angelo, via Borsi, via Cesare Battisti, viale Filippo Brunelleschi, viale Ettore Proietti Divi, via Eclo Piermatti, via Romagna, via Eugenio Chiesa, via della Bardesca, via Aurelio Saffi, via Plinio il Giovane, via Mazzini, piazza Bruno Buozzi, corso Vecchio, piazza della Repubblica, corso Tacito, piazza Tacito, via Cesare Battisti, via della Rinascita, via Nazario Sauro, via Faustini, via Primo Maggio, via del Plebiscito, piazza della Repubblica, via Roma, viale dell’Annunziata, corso del Popolo, via Cristoforo Colombo, via Vittime delle Foibe, obelisco di Pomodoro, via Enrico Lattes, via Aleardi, via Prati, via Carducci, via Botticelli, piazza Dalmazia (svolta a sx prima dei giardini), via Buonarroti via Giotto, via Pascarella, via Carlo Porta, arrivo in Via Leopardi a completamento del giro da 10.433 metri. Dopo il secondo giro, rettilineo finale di 231 metri.

Sulla manifestazione “vigileranno” i pacer, ovvero gli “angeli custodi” durante la corsa. Un gruppo di atleti che aiuteranno i partecipanti a chiudere la gara nel tempo prefissato. Si tratta di runner con più esperienza di gestione della gara e, soprattutto, con la capacità di mantenere un ritmo di corsa costante per tutta la durata della corsa. “Trovateli e seguiteli – spiegano in una nota gli organizzatori - Portano palloncini gonfiabili colorati attaccati alla t-shirt per farsi vedere tra la folla in partenza. Detteranno il ritmo, daranno coraggio, aiuteranno a tirare fuori il meglio da ciascuno. Dal primo metro, fino al traguardo per chiudere la gara nel tempo prefissato: Tommaso Cresta e Paolo Saccani a 1h24’, Federico Susta, Filippo Buoncompagni a 1h30, Gabriele Passagrilli a 1h35’, Tamara Trovato a 1h40’, Sandro Folletti a 1h45’, Enrico Falchi e Cesare Placidi 1h50’, Riccardo Callaioli e Marco Cacioni 2h.

Anche quest’anno, iloverun Athletic Terni insieme a studio di radiologia Braconi e Fondazione Carit sostengono progetti di solidarietà e inclusione. Il Charity Program della Terni Half Marathon 2024 sarà destinato in favore dell’associazione di volontariato I Pagliacci nata nel 2009 con l’intento di applicare la terapia del sorriso all’interno dell’azienda ospedaliera di Terni. Conosciutissima nel nostro territorio per l’impegno e la professionalità, l’associazione I Pagliacci attualmente svolge la propria attività nella clinica pediatrica, nel reparto di otorino e al day surgery prestando servizio tre volte a settimana per tutto l’anno, configurandosi come un importante valore aggiunto per l’intera azienda ospedaliera. Inoltre, collabora con il centro di neuropsichiatria infantile e dell’età evolutiva e in particolare con il Baobab, struttura semiresidenziale specializzata sull’autismo e Adhd, disturbo evolutivo dell’autocontrollo.

Previsto un premio di società in base ad una speciale classifica a punti che terrà conto sia della Mezza Maratona che della Metà Mezza. Saranno assegnati tre punti agli atleti che concluderanno la Mezza Maratona e un punto a chi terminerà la Metà Mezza. Alla fine, la somma dei punti determinerà la classifica a squadre. Il primo premio (minimo 40 punti) consisterà in un rimborso spese di 200 euro, il secondo premio avrà un valore di 150 euro sempre di rimborso spese, terzo premio 120 euro, quarto premio 100 euro, quinto premio 70 euro, dal sesto al decimo premio 30 euro in rimborso spese. È previsto un bonus con rimborso spese di 200 euro per le società che supereranno i 100 punti e un super bonus di 500 euro (non cumulabile con il precedente) per tutte le società che supereranno 150 punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da tutto il mondo per la sesta edizione della Terni Half Marathon: i big in gara
TerniToday è in caricamento