Terni Rugby, fine settimana a Piediluco tra rowing e canottaggio

Un week intenso per preparare al meglio la nuova stagione

foto rugbyterni.it

Un week alternativo ed impegnativo per la nuova franchigia dei seniores e dell’Under 18 di Terni Rugby, Young Rieti e Guardia Martana. Sabato 25 e domenica 26 agosto doppio allenamento a Piediluco, utilizzando il vogatore per il rowing a terra e in acqua le imbarcazioni utilizzate nel canottaggio. A tal proposito preziosa la collaborazione del Circolo Canottieri che si è messo a totale disposizione dei rugbisti, fornendo assistenza tecnica e una costante presenza. Le sessioni si sono contraddistinte da riscaldamento con il vogatore a terra, lavoro atletico con la preparatrice Jessica Pieramati ed il coordinatore Pietro Leonardo. Infine tutti in acqua a tirar vogate

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le dichiarazioni dei protagonisti

Al seguito dei ragazzi i coach Mario Pariboni, Marco Diamanti, Mirco Pelagalli, Sergio Depretis ed il presidente del Guardia Martana Filippo Calzolari :“Organizziamo tutti gli anni campi in montagna sui Monti Martana – osserva quest’ultimo – con attività di sport e svago. Quest’anno volevano fare qualcosa di diverso, abbiamo pensato al rafting ma poi abbiamo deciso di venire a Piediluco e l’abbiamo proposto a tutti i ragazzi della nuova franchigia. Una giornata di sport a 360 gradi tra giochi di forza fisica, rowing, canottaggio e naturalmente un immancabile tuffo nel lago. Devo ringraziare per l’ottima ospitalità il Circolo che si è messo a nostra disposizione ed è stato un piacere per noi ‘stupirli’ con le abilità dei nostri ragazzi”. Il consigliere del Circolo Canottieri Piediluco ossia Enrico Cresta ha dichiarato: “Mi è piaciuto molto il loro spirito ho visto un bel gruppo, unito e animato da un vero spirito di squadra. Per venire da uno sport completamente diverso, secondo me qualche ragazzo è portato per il canottaggio. Ho visto in passato altri ragazzi di altri sport cimentarsi in acqua ma erano decisamente più legati”. Infine Claudio Giampietri storica bandiera del rugby di Rieti :“Come ogni canottiere che si rispetti, anche un rugbista mette massimo impegno su ogni cosa ed è quello che hanno fatto i nostri ragazzi. Hanno dimostrato forza fisica e resistenza, si vede che ci tengono fare bella figura. Li ho visti molto motivati, fisicamente stanno bene e hanno la mentalità vincente”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento