rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Sport

Venezia-Ternana, Roberto Breda alla vigilia: “Massima attenzione contro un avversario di valore”

Le parole dell’allenatore prima della trasferta: “Dal mercato sono arrivati tanti ragazzi interessanti. Mantovani ci sarà”

Dopo la bella vittoria contro il Cittadella, domani la Ternana tornerà in campo nella delicata trasferta di Venezia. In settimana, dal mercato è arrivato il difensore Filippo Sgarbi con la contestuale uscita di Salim Diakité, direzione Palermo. Nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore Roberto Breda ha sottolineato diversi aspetti. 

“Siamo verso la fine del mercato - ha iniziato in conferenza Breda - ma l’importante è che il gruppo riesca a rimanere la barra dritta sulla cosa più importante, ovvero le partite. Dobbiamo essere bravi a rimanere concentrati nel rispetto di tutti quanti. Domani un’altra sfida che richiede tanta attenzione contro un avversario con grandi valori, non nel suo momento migliore, ma mi aspetto una grande partita”. 

Proprio sui movimenti di mercato Breda ha poi continuato: “Tutta la squadra ha esigenze di trovare diverse soluzioni, non solo in difesa, nel pieno rispetto delle caratteristiche dei calciatori. Con la vittoria contro il Cittadella non abbiamo risolto tutto. La parte più difficile è stato l’inizio del mercato, con l’incognita partenze e arrivi. Il fatto che siano arrivati alcuni giocatori ha rialzato l’entusiasmo. Però il mercato si potrà giudicare tra qualche mese, partendo dal presupposto che sono arrivati tanti ragazzi interessanti”.

Lavoro settimanale dopo l’ultima vittoria: “Il gruppo deve ricordarsi dov’era qualche mese fa. Avere spirito di rivalsa. L’entusiasmo non è negativo ma che dobbiamo mantenere, non facendolo diventare un vantaggio per gli avversari. Si può svolgere la migliore o la peggiore settimana dell’anno, ma poi quello che che conta accade solo dopo il fischio d’inizio dell’arbitro. Nel nostro processo di crescita ci sono due obiettivi. Il primo è la crescita del gruppo, il secondo è l’analisi dell’avversario di turno”. 

Domande sull’impiego o meno di Mantovani, al centro di diverse voci di mercato, e sul nuovo arrivato Filippo Sgarbi: “Mantovani è nei ventitré, per il mercato ci saranno a disposizione altri giorni ma chi parte sarà a disposizione. Per quanto riguarda Sgarbi l’ho trovato molto motivato, lui il braccetto di destra l’ha fatto per tanto tempo, anche un playoff in due stagioni passate. La settimana scorsa Gaston Pereiro è arrivato nello stesso giorno e poi ha giocato, per Venezia si vedrà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia-Ternana, Roberto Breda alla vigilia: “Massima attenzione contro un avversario di valore”

TerniToday è in caricamento