rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024

“The sound of love”, Max Mariola prende per la gola la Corsa all’Anello di Narni

Successo oltre ogni aspettativa per il cooking show dello chef romano alla 56esima edizione della manifestazione che fa segnare un’affluenza da record. Ora Mezule, Fraporta e Santa Maria sono pronti a portare in scena Giornate Medievali e ambientazioni tipiche dell’epoca | FOTO e VIDEO

Un successo che ha superato anche la più rosea delle aspettative a Narni per quello che è stato l’evento clou di questo primo ponte primaverile e che ha visto protagonista nella seconda giornata della Corsa all’Anello Max Mariola. Lo chef romano - con la sua gricia al tartufo nero, accompagnata dall’ormai classico “sound of love - ha conquistato un numerosissimo pubblico – composto anche da turisti provenienti da ogni regione d’Italia, soprattutto dal Lazio ma anche dalla Lombardia - che ha gremito piazza dei Priori non solo declinando con la sua arte culinaria i caratteristici manfricoli narnesi, ma anche con la sua capacità unica di coinvolgere i presenti in modo divertente. Un cooking show “stellare” che si è poi concluso con un tour nelle osterie dei tre terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria, lungo il quale Mariola ha regalato chicche ai presenti tra simpatia e selfie.

Corsa all'Anello 2024, lo showcooking di Max Mariola

Grande affluenza anche alle inaugurazioni delle mostre d’arte, durante le quali è stato svelato il Bravio 2024, “La distanza tra me e il presente” di Laura Santamaria, a cura di Gaia Cecca.

Nel frattempo, è tutto pronto per le giornate medievali dei tre terzieri e che rimandano ai visitatori tutto il fruttuoso e minuzioso lavoro compiuto durante l’anno nella fase di preparazione. Non solo, ad accompagnare il tutto le ambientazioni che ricostruiscono scene di vita quotidiana dell’epoca permanenti durante tutto il periodo della festa in angoli caratteristici della città.

Si inizia con la giornata medievale del terziere Mezule con “Le età della vita” sabato 27 aprile alle 21 al parcheggio della chiesa di Santa Margherita. Il destino di una donna vissuta a Narni oltre sei secoli fa. Un racconto che si dipana tra passato e presente, rievocando l’amore, la gioia, il dolore e il disinganno. Il tempo fugge, creando legami inaspettati e indissolubili conflitti familiari. Ingresso 3 euro.

Domenica 28 aprile alle 21.30 in piazza San Bernardo spazio alla giornata medievale del terziere Santa Maria con “Tre cose solamente m’enno in grado: la donna, la taverna e ‘l dado”. Una sera qualunque, in una taverna narnese del trecento, sullo sfondo di un’atmosfera ebbra di vino e infiammata dal ritmo incalzante di diverse figure: chi gioca, chi beve e chi donne riceve. Storie di malaffari, vizi e peccati, che lasciano spazio anche all'amore. Ingresso euro 3

Infine, mercoledì primo maggio alle 15.30 a largo San Francesco e dintorni sarà la volta del terziere Fraporta con “Una manciata di terra”. Nel 1363 la morte del componente di una nobile famiglia narnese crea sentimenti contrastanti: dolore per la perdita, avidità e invidia verso gli eredi. Tra i pettegolezzi e le chiacchiere del popolo emergerà la voce di una donna che farà capire l'importanza di una “manciata” di terra. Ingresso 3 euro.

IL PROGRAMMA DI SABATO 27 APRILE

Dalle 11 alle 23 nella Loggia dei Priori "Il lavoro dell’uomo, i frutti della terra" piccola mostra mercato di artigianato e prodotti tipici umbri.

Alle 17 al Fondaco “I disegni di FlaG...”, inaugurazione della mostra di Flavio Girolamini.

Alle 18 nell’auditorium Bortolotti del complesso San Domenico "Tracce: reading di lettura di racconti tratti da Guarigione" (IVVI.IT) presentazione del libro di Francesco Franceschini Alle 19 in Cattedrale "A te, patrono amabile", concerto per soli, coro e orchestra, musiche di Giovanni Battista Gigli, con Valentina Piovano, Lucia Casagrande Raffi (soprani), Susanna Salustri (contralto), Domenico Maglioni (tenore), Oliviero Giorgiutti (basso), cori della diocesi di Terni-Narni-Amelia, Orchestra del liceo musicale Angeloni di Terni, dirige don Sergio Rossini

Alle 21 nel parcheggio della chiesa Santa Margherita Giornata Medievale del Terziere Mezule “Le età della vita” (ingresso euro 3).

Alle 22 lungo le vie della città “Vaga Ioculatores”, spettacolo itinerante di giocolieri raccontaballe, piccoli giochi di prestigio, cartomanzia, trampoli e streghe degli elisir.

L’app - scaricabile sia da Apple store che da Play store Android l'app Corsa all’Anello, utile per rimanere aggiornati in tempo reale sul programma (anche in caso di variazioni), info e prenotazioni per quanto riguarda le osterie dei tre Terzieri, mobilità e parcheggi.

Biglietti per la Corsa all’Anello del 12 maggio in prevendita su circuito VivaTicket.

Tutto le informazioni e il programma dettagliato sul sito ufficiale www.corsallanello.it

Video popolari

“The sound of love”, Max Mariola prende per la gola la Corsa all’Anello di Narni

TerniToday è in caricamento