rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco “Edo”, il cortometraggio firmato dal giovane regista narnese Lorenzo Tardella

L’opera è stata presentata in diversi festival internazionali. L’autore: racconta la fine dell’estate, il momento in cui ogni cosa è destinata a cambiare

Dopo essere stato presentato con successo a diversi festival internazionali, tra i quali figurano Visioni Italiane – Cineteca di Bologna, Umbria Film Festival e Venice Film Week, esce su vimeo il cortometraggio “Edo”.

Scritto e diretto da Lorenzo Tardella, studente narnese di regia al Centro sperimentale di cinematografia di Roma, “Edo” racconta la fine dell’estate, il momento in cui ogni cosa è destinata a cambiare e in cui si comincia a diventare grandi. Edoardo si trova per la prima volta di fronte ad un problema più grande di lui, e sarà solo a doverlo affrontare.

Girato in una casa di campagna a Narni, il corto vede come protagonista l’esordiente Luca Boninti. La fotografia è di Pietro Ciavattini (Caravan Film), il montaggio di Serena Valletta, le musiche di Andrea Di Donna e Dolan Tymas.

“Ho voluto che la parola estate guidasse e influenzasse ogni aspetto della realizzazione di questo corto, dalla fotografia al montaggio, dalla scrittura alla scelta degli ambienti. L’estate – spiega Lorenzo - è più che una stagione. È uno stato mentale, plasma ogni cosa e ne rimodella i contorni, mette tutto sotto una diversa luce. Ho cercato di dare a questa storia il respiro e i toni dell’estate, che passa veloce pur essendo riempita di vuoti, che è piena di tormenti ma che ci troviamo a rimpiangere, che ci dona un altro sguardo sulla vita e sulle persone. Durante l’estate ogni cosa è come appare, perché ci obbliga a spogliarci e a metterci a nudo”.

Video popolari

Ecco “Edo”, il cortometraggio firmato dal giovane regista narnese Lorenzo Tardella

TerniToday è in caricamento