rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024

Operai ternani feriti nell’incendio a Marghera, il racconto del testimone

"Un forte fischio, un boato e poi le fiamme. Vedevo gente scappare, ho soccorso uno dei ragazzi” | IL "VIDEO

“Un forte fischio e un boato e la nube scura che mi veniva incontro. Avevo il telefono in mano, quella è stata la fortuna. Il sangue freddo mi ha fatto chiamare subito i pompieri. Ho detto che stavamo saltando per aria con lo stabilimento, vedevo gente scappare. Ho soccorso uno dei ragazzi feriti, l’indiano, gli ho slacciato la cintura. Diceva: ‘spogliatemi, ho caldo, ho caldo’. Faccio fatica ancora adesso a dormire la notte”.

Sono le parole di Matteo Ferrazzo, lavoratore della 3V Sigma di Marghera, mentre ripercorre gli attimi dello scoppio e poi delle fiamme alte che hanno avvolto in poco tempo i due impianti dello stabilimento, venerdì scorso, in cui sono rimasti feriti due operai ternani.

LEGGI | Il servizio completo su VeneziaToday

Video popolari

Operai ternani feriti nell’incendio a Marghera, il racconto del testimone

TerniToday è in caricamento