Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maltempo nel ternano, corsa contro il tempo: un fiume d’acqua travolge il campo sportivo di Castel dell’Aquila (VIDEO)

Secondo giorno di maltempo nella provincia di Terni. Particolarmente colpita la frazione di Montecastrilli ed il comune di Avigliano umbro

 

Proseguono gli interventi dei vigili del fuoco, a seguito del maltempo che sta imperversando su alcune zone della provincia di Terni. Gli operatori del 115 stanno concentrando le proprie attenzioni sulla zona industriale di Avigliano Umbro e la frazione di Castel dell’Aquila. Una vera e propria corsa contro il tempo dato che, nel pomeriggio, è previsto un peggioramento delle condizioni atmosferiche.

Al momento sono circa cinquanta gli interventi previsti, trentacinque ultimati mentre i restanti verranno portati a termine seguendo un minuzioso ordine di priorità. I vigili del fuoco stanno lavorando nel prosciugamento di cantine, locali e aziende coinvolte dall’ondata di pioggia delle scorse ore. Nel corso della notte, sempre tra Avigliano, Sismano e Castel dell’Aquila si è proceduto alla chiusura di alcune strade, a seguito di smottamenti e frane.

De Luca: "Dichiarare lo stato di emergenza"

Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Thomas De Luca esprime solidarietà e vicinanza ai cittadini di Montecastrilli ed Avigliano Umbro duramente colpiti dal maltempo nelle ultime ore. E chiede alla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, di dichiarare lo stato di emergenza nei comuni interessati da frane e allagamenti per i forti temporali che si sono abbattuti ieri pomeriggio su buona parte della regione.

"Assistiamo sempre più frequentemente a fenomeni atmosferici intensi e localizzati che provocano alluvioni, smottamenti e frane, causando vittime e danni. Immagini diventute ormai normalità che ci fanno pensare alla fragilità dei nostri territori. Tutto questo - afferma De Luca - ci fa capire come non sia più procrastinabile un investimento massiccio per interventi mirati alla tutela e alla messa in sicurezza dei territori, attraverso politiche di mitigazione che garantiscano una migliore risposta agli eventi climatici."
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TerniToday è in caricamento