rotate-mobile

Treofan, presidio spontaneo dei lavoratori: “Trascorso un anno siamo in attesa di risposte concrete”

Alla vigilia del nuovo appuntamento del Ministero un gruppo di lavoratori si è ritrovato davanti ai cancelli dello stabilimento ternano

Un nuovo appuntamento al Ministero per fare il punto della situazione e valutare gli scenari in ottica di breve e medio periodo. Una delegazione di lavoratori della Treofan si sono ritrovati stamattina, lunedì 17 gennaio, davanti ai cancelli dello stabilimento ternano. I dipendenti attendono novità sul fronte reindustrializzazione, anche in previsione dell’incontro che si terrà domani, martedì 18 gennaio, tra tutte le parti chiamate in causa.

“Una nostra volontà spontanea essere qui” afferma un lavoratore della Treofan alla nostra redazione di www.ternitoday.it “Siamo in attesa in novità, in vista del nuovo incontro al Ministero e speriamo che tutto vada come ci aspettiamo. Il nostro intento è quello di dare un input al territorio ed alla politica. Il polo chimico aspetta ancora delle risposte. I lavoratori attendono di conoscere le sorti del loro futuro. E’ trascorso un anno. Pertanto – conclude – l’intento è stato quello di porre la massima visibilità sulla vertenza”.

Si parla di

Video popolari

TerniToday è in caricamento