rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022

Regionali, l’intervista | Stefano Lupi: emorragia di giovani da questo territorio, non ce lo possiamo più permettere

Padre e manager, già dirigente di Confcommercio, è candidato nella lista civica “Ricci presidente”: “Sono lontano dai pollai di centrodestra e centrosinistra. Le priorità per Terni: lavoro, ambiente e infrastrutture”   

“Dopo il disastro nella gestione della res pubblica, credo che l’attuale politica necessiti di un apporto significativo della società civile. Per questo ho inteso candidarmi per una lista civica, lontano dai pollai del centrodestra e del centrosinistra: perché le persone hanno bisogno di facce nuove e gente seria e preparata”.

Stefano Lupi - padre, manager e già presidente, autosospeso, di Confcommercio Terni – alle prossime elezioni regionali sarà candidato per la lista civica “Ricci presidente”.

“Ricci ha dimostrato nella sua attività serietà e competenza”, sottolinea Lupi, che indica tre priorità per Terni: lavoro, ambiente e infrastrutture. E un male molto pericoloso, ossia quella “emorragia di giovani che preferiscono cercare altrove opportunità d lavoro e di crescita. Noi non ce lo possiamo permettere”.

Video popolari

Regionali, l’intervista | Stefano Lupi: emorragia di giovani da questo territorio, non ce lo possiamo più permettere

TerniToday è in caricamento