Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sport a Terni, Serena Argenti verso il campionato italiano: “Obiettivo migliorare il personale che risale al 2018”

Il bilancio del primo meeting nazionale ‘Urban Shot Put’ di getto del peso ed il prossimo appuntamento della specialista in lancio del martello

Un barlume di luce, in fondo ad un tunnel piuttosto buio. L’emergenza sanitaria ha provocato enormi disagi e difficoltà all’intero comparto dello sport. Nelle ultime settimane, soprattutto a seguito dell’allenamento della morsa della pandemia, è stato possibile iniziare a programmare le attività e proiettarsi sulla ripartenza. Lo scorso 15 maggio, ai Campacci di Marmore, è andato in scena ‘Urban Shot Put’ ossia il primo meeting di getto del peso in piazza organizzato da Lanciatori Terni e Pesistica Yepa Terni, con il patrocinio del comune di Terni, del Comitato della FIDAL Umbria, del CONI Umbria, della Pro Loco di Marmore e dall’associazione Pan Pot. “Abbiamo riportato dei risultati positivi, riscontrati dai consensi dei partecipanti” afferma Serena Argenti ideatrice della manifestazione: “In più risultati buoni poiché sono state raggiunte delle diverse misure stagionali. Il luogo dei Campacci di Marmore è sicuramente importante anche in ambito turistico. Il nostro intento è quello di proseguire e vorremmo anche dare una serialità itinerante anche per la città di Terni, tra parchi, diversi luoghi che hanno un particolare risonanza turistica”.

Sport e turismo: “La maggior parte degli atleti sono arrivati da fuori regione. Hanno dunque soggiornato nelle attività ricettive del territorio, visitando anche i vari siti turistici. È sicuramente, nel piccolo, tutto ciò ha portato un beneficio a livello economico”. Oltre a rivestire un ruolo, a livello organizzativo, Serena Argenti è parte integrante dell’atletica dato che, da oltre dieci anni, si cimenta nella disciplina del lancio del martello: “Rispetto a quella del 2020, piuttosto compromessa, la stagione in corso è sicuramente migliore nello svolgere l’attività perché l’atletica non ha subito variazioni dal punto di vista delle calendarizzazioni. La procedura è stata lineare, siamo nella parte centrale della stagione agonistica. A fine giugno ci saranno i campionati assoluti di categoria a Rovereto. Abbiamo fatto diverse gare di avvicinamento. A settembre invece quelli di società. Il mio obiettivo? Migliorare il personale che risale al 2018. Mi sto avvicinando, la condizione di forma sale”.

L’atletica nel territorio: “Essendo presente nel comitato della Fidal Umbria l’idea è di spingere verso una collaborazione tra le associazioni esistenti. Creare dei tecnici di settore che possano avvicinare ed indirizzare i ragazzi, i quali rischiano di finire ad abbandonare la specialità dell’atletica. Si fatica ad indirizzare i ragazzi”.

La video intervista

Si parla di

Video popolari

Sport a Terni, Serena Argenti verso il campionato italiano: “Obiettivo migliorare il personale che risale al 2018”

TerniToday è in caricamento