rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021

Stadio-clinica, Bandecchi: prima le autorizzazioni e poi si costruisce l’impianto

Il presidente della Ternana e il progetto: esiste una legge, già in passato mi venne proposto di acquistare i permessi per una struttura sanitaria

Stadio-clinica o clinica-stadio? Questo è il dilemma, ma non solo. Prima si tira su la struttura sanitaria e poi arrivano autorizzazioni e convenzioni oppure il contrario?

“C’è una legge particolare, fatta ad hoc”, dice Stefano Bandecchi, presidente della Ternana in due nuovi video-interventi pubblicati sulla sua pagina Instagram.

La questione è ormai nota: il patron rossoverde è pronto a costruire un nuovo stadio per Terni (“…che resterà del Comune…”) “non in cambio di quattro negozietti ma in cambio di una clinica con cento posti autorizzati e cento convenzionati”.

“Io non debbo prima costruire la clinica – dice Bandcecchi – e poi aspettare le eventuali autorizzazioni”. Il presidente della Ternana, rifacendosi alla “legge stadi” sostiene che il percorso sia inverso: ossia, prima arrivano le autorizzazioni e poi la clinica. E dunque, lo stadio.

A conferma di questo, Bandecchi cita un avvenimento di qualche anno fa quando gli venne proposto di acquistare dei permessi – già accordati – per una struttura sanitaria ancora da costruire.

“Nei prossimi mesi avremo le risposte – chiude Bandecchi - Belle o brutte, per me è indifferente”.

Video popolari

Stadio-clinica, Bandecchi: prima le autorizzazioni e poi si costruisce l’impianto

TerniToday è in caricamento