rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024

Cento anni dalla morte di Stanislao Falchi: le note del Briccialdi nel concerto in suo onore

L’evento in centro organizzato da Farmacia Terni per ricordare il farmacista e compositore, direttore del liceo musicale di Santa Cecilia

Un concerto in pieno centro, nella piazza che porta il suo nome. Un momento di cultura venerdì pomeriggio in largo Stanislao Falchi, a Terni, per ricordare i cento anni dalla scomparsa del celebre farmacista e compositore. L’evento è stato organizzata da Farmacia Terni con l’istituto musicale Briccialdi. 

“Musicista versatile e ricco di energie, nato a Terni, vissuto a Roma, direttore del Liceo Musicale di Santa Cecilia - hanno spiegato gli organizzatori - compositore e interprete, autore di musiche sinfoniche e cameristiche, direttore d’orchestra apprezzato anche da Giuseppe Verdi, attento conoscitore e interprete della modernità e dei fermenti musicali che animarono la scena europea di quel periodo. Questo è stato Stanislao Falchi”. Presenti, tra gli altri, il direttore generale di Farmacia Terni, Nicola Nulli Pero, l’assessore alla Cultura del Comune di Terni, Maurizio Cecconelli.  

Il momento musicale, che ha intrattenuto anche diversi passanti in città, ha visto protagonisti i brani di Falchi, come il “Il trillo del diavolo”, e le performance musicali di Maela Nicoletti, Gian Marco Latini Mastini, Ludovico Portarena e Claudio Fabbrizi. 

Si parla di

Video popolari

TerniToday è in caricamento