Lunedì, 22 Luglio 2024

“Teatro di Amelia, un problema misterioso: o si trova un mecenate o la situazione resterà così”

VIDEO | Il sottosegretario al ministero della cultura, Vittorio Sgarbi: “Occorre una gara per l’affidamento, la questione centrale sono i soldi per la gestione”

A margine dell’incontro avuto con il sindaco di Terni, Stefano Bandecchi, sulla questione del Teatro Verdi, il professor Vittorio Sgarbi, sottosegretario al ministero della cultura, ha riservato anche una riflessione alla situazione del teatro di Amelia.

Finito all’asta, quindi acquistato da un privato è stato poi riportato al demanio pubblico dallo stesso ministero della cultura. Attualmente la gestione del bene è affidata a “Ameria 1782. Associazione teatro delle arti”, così come annunciato alla fine dello scorso giugno dall’Agenzia del demanio: l’accordo prevede nove anni in concessione a titolo gratuito all’associazione guidata dal direttore d’orchestra Aurelio Canonici.

Il Teatro di Amelia è un problema misterioso – dice però il professor Sgarbi - Il problema sono i soldi o si trova un mecenate o una banca che assuma il compito di adottare il teatro o il problema sarà sempre lo stesso”.

Video popolari

TerniToday è in caricamento