Mercoledì, 29 Settembre 2021

Nikola, una vita spezzata troppo presto: l’appello della famiglia

Schianto in galleria, il ragazzo è morto a 21: ad ottobre si apre il processo contro il 26enne che ha travolto il giovane arbitro ed è stato trovato positivo all’alcol test. Il video: adesso chiediamo giustizia

Nikola è morto il 14 marzo del 2019 dopo un tragico schianto in galleria. L’incidente si è verificato lungo la Valnerina, tra San Giacomo e Sant’Anatolia di Narco. Sulla vettura che ha travolto il giovane arbitro, 21 anni, un altro ragazzo di 26 anni, poi risultato positivo all’alcol test.

Da quel giorno, la famiglia di Nikola ha iniziato una battaglia non solo per chiedere giustizia rispetto alla morte del figlio, ma per evitare che episodi simili possano tornare a ripetersi. Ora, il 27 ottobre, si aprirà il processo a carico del 26enne, accusato di omicidio stradale. La famiglia di Nikola chiede giustizia e oggi torna a farlo con un video la cui colonna sonora è una musica composta dallo stesso Nikola.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Nikola, una vita spezzata troppo presto: l’appello della famiglia

TerniToday è in caricamento