Il Tulipano comincia a “sbocciare”: “È uno dei simboli di una Terni che riprende a palpitare”

Il video pubblicato dall’assessore regionale Enrico Melasecche: “Ho apprezzato il coraggio di chi non si è spaventato di fronte ad un’impresa ardua che ha visto altri imprenditori arrendersi”

“Per trent’anni simbolo di una Terni in crisi, oggi cambia look e si mette il vestito nuovo presentandosi alla città nel suo aspetto definitivo ed elegante”. L’assessore regionale Enrico Melasecche pubblica sulla sua pagina facebook un breve video che mostra l’avanzamento dei lavori che stanno interessando il Tulipano di Terni, oggi di proprietà dell’imprenditore ternano Giunio Marcangeli.

“Procedono alacremente i lavori con il completamento interno e la nuova veste esterna – spiega Melasecche - Pannelli metallici color acciaio corten creano una camera d’aria per isolare la struttura dal freddo e dal caldo proteggendo il cemento. Evoca il colore dell’Obelisco di Pomodoro, dell’acciaio color ruggine usato ormai di frequente nell’architettura moderna. Il panorama da lassù è mozzafiato e si domina la Conca fino a Narni. Costituisce uno dei simboli di una Terni che riprende a palpitare e che non si ferma di fronte alle sfide dei tempi che viviamo”.

“Ho apprezzato il coraggio di chi non si è spaventato di fronte ad un’impresa ardua, che ha visto altri imprenditori arrendersi. Aver ripreso il nome originale, Tulipano, costituisce una sfida vincente, il simbolo di una voglia di rinascita che la politica deve accompagnare creando nuove occasioni di attrattività e di lavoro. Terni, dynamic, green, smart city: una visione, un programma complesso di rilancio – conclude Melasecche - che guarda ben oltre le difficoltà del presente e disegna la città del secondo ventennio del secolo. Dipende da tutti noi realizzarla”.

Si parla di

Video popolari

Il Tulipano comincia a “sbocciare”: “È uno dei simboli di una Terni che riprende a palpitare”

TerniToday è in caricamento